Ruby Ter, pazze spese per la giovane escort

Ruby Ter, spese pazze per la giovane escort

Ruby ter, spese pazze per la giovane escort sul libro paga di Silvio Berlusconi.

Poco da dire, in verità. Il grosso già si sapeva e la figura che ha fatto e che continua a fare l’ex premier, prescinde anche da ogni responsabilità di tipo penale, che pure pare sempre più probabile.

In ogni caso dalle carte processuali emerge che Ruby era una vera e propria sanguisuga, tanto che una telefonata avrebbe messo in evidenza che regali e benefit alle prostitute affinché testimoniassero a favore di Berlusconi ai processi, avrebbero avuto alla base anche atteggiamenti intimidatori.

La realtà è, come evidente, che quando ci si infila in certi giri, non solo poi è difficile uscirne, ma un guaio tira l’altro in una spirale infinita.

Così, mettere a tacere una ragazza magari è facile; metterne a tacere tante diviene quasi impossibile e comunque si diventa il facile bersaglio di ogni tipo di ricatto.

Nell’inchiesta, lo ricordiamo, l’ex Cavaliere è indagato insieme ad altre 33 perone. Dalle intercettazioni emerge una giovane disoccupata, Karina El Mahroug, dal tenore di vita altissimo.

Che peccato: l’Italia è stata in mano a un personaggio ricattato da prostitute e faccendieri. Meschina figura per il nostro Paese.

About Redazione 936 Articles

Contenuti pubblicati dalla redazione di Piazza Armerina, scritti a quattro mani da più content writer, sempre aggiornati con le ultime news dal web.