Vulcani italiani: quali sono, dove si trovano?

I vulcani è una montagna che la si può definire “viva” perché al suo interno ribolle un cuore di magma che solo quando fuoriesce ne succedono di ogni catastrofe come tzunami e pioggia di fuoco, senza dimenticarci della strage accaduta a Pompei.

I vulcani sono anche un’attrazione turistica molto richiesta, soprattutto se sono ancora attivi.

In Italia, anche se non ce ne rendiamo conto, siamo circondati da questi “monti vivi”e in molti riescono ad essere coraggiosi da avventurarsi in alcuni di questi posti per vederli più da vicino, ma non così tanto da salirci in cima e osservarlo da dentro.

Quali sono?

Partendo dal Nord d’Italia troviamo i seguenti vulcani:

  • Monte Amiata: vulcano spento alto 1740 m, ha causato un forte terremoto nel 1948. Ora sono presenti intorno a lui sorgenti di fiumi Vivo, Ardegna, Fiora e Pagna.
  • Monti Volsini: si tratta di un’intera catena montuosa che oltre 600.000 anni fa erano veri e propri vulcani, ora sono da considerare estinti, dalle loro eruzioni sono comparsi col tempo delle colline e un famoso lago. Dato che ora è spento si sta cercando di recuperare materiale di tipo vulcanico.
  • Monti Cimini: altra catena montuosa che ha origini vulcaniche, il più antico si chiama Monte Cimino, mentre quello più nuovo si chiama Vicario.
  • Colli Albani: alti 956 m, mantengono ancora un’attività vulcanica di emissioni gassose, la maggior parte tossiche, e le scosse causano deformità nel terreno. Può essere ancora un pericolo perché potrebbe risvegliarsi.
  • Roccamonfina: alto 1.005 m, è un vulcano che si trova tra i Monti Aurunci, anche se è un vulcano spento, continua a manifestare piccole scosse sismiche e da questo vulcano provengono delle sorgenti termali e si trovano pure trovare reperti di minerali.
  • Campi Flegrei: alto 460 m, è ancora attivo ma calmo, ma viene costantemente controllato perchè provoca abbassamenti del terreno chiamati bradisismi. L’ultima eruzione risale al 1538.
  • Vesuvio: vulcano ancora attivo e ancora studiato da molti centri geotermiche, famoso per la strage di Pompei da Ercolano. Le sue eruzioni esplosive causano emissioni di gas, ceneri e vapori nell’aria che si possono espandere a grandi distanze.
  • Ischia: vulcano ancora attiva che provoca fuoriuscite di fumo e gas, lieve scosse di terremoto, attività idrotermale e di bradisismo.
  • Monte Volture: vulcano spento alto 1328 m, ora ricoperto da fitte vegetazioni dato che la terra è ritornata fertile da esso sono nati laghi vulcanici di Monticchio. Alle sue pedici si trovano stabilimenti di acqua minerale.
  • Lipari: Isola vulcanica abitabile, è ancora attivo ma calmo.
  • Stromboli: vulcano circondato dal Mar Tirreno, è ancora attivo e continua a far eruttare lava che si riversa sul mare.
  • Vulcano: uno dei più grandi vulcani italiani che si trova in mezzo al mare che ancora emette fumo dalla bocca.
  • Etna: vulcano più alto in Europa, è ancora attivo e regolarmente erutta gas, cenere e anche lava. L’Unesco lo ha dichiarato Patrimonio dell’Umanità dal 2013.
  • Isola Ferdinandea: isola vulcanica che emerse dopo un’eruzione vulcanica sottomarina.
  • Pantelleria: Isola di origine vulcanica ancora attivo ma mantiene le acque dei fiumi calde.

Dove si trovano?

  • Il Monte Amiata si trova in Toscana, più precisamente in provincia di Grosseto.
  • I Monti Volsini attraversano l’Italia dalla Toscana, passando per l’Umbria, fino ad arrivare nel Lazio.
  • I Monti Cimini si trovano nella regione del Lazio.
  • I Colli Albani si trovano nei pressi dei Castelli Romani nel Lazio.
  • Roccamonfina si trova a Caserta in Campania. Per preservare questo vulcano ci hanno costruito un parco chiamato: Parco Regionale di Roccamonfina – Foce Garigliano.
  • I Campi Flegrei si trovano nei pressi di un Camping Internazionale Vulcano Solfatara, in Campania.
  • Vesuvio si trova in provincia di Napoli, sempre in Campania.
  • Ischia è un’isola che si trova nel Mar Tirreno nei pressi della Campania.
  • Monte Volture si trova a Potenza nella regione Basilicata.
  • Lipari fa parte delle Isole Eolie che si trovano in Sicilia, ma anche prendendo il traghetto in Calabria ci si arriva.
  • Stromboli anche questo fa parte delle Isole Eolie e si trova sopra Lipari.
  • Vulcano altro componente delle Isole Eolie nel Mar Tirreno, si trova sotto Lipari.
  • L’Etna si trova in Catania, nel Parco dell’Etna che si trova in Sicilia.
  • Isola Ferdinandea: si trova nel Mar Mediterraneo tra la Sicilia e Pantelleria.
  • Pantelleria: Isola che si trova tra la Sicilia e le coste della Tunisia.