Venezia è un mare di plastica

Venezia è una delle città italiane più amate e visitate dai turisti di tutto il mondo che sono attratti dalla bella città veneta per i suoi canali. Peccato però che proprio quei canali e quelle acque che circondano la città siano strapieni di plastica.

E’ quanto emerge dalla campagna Don’t Waste Venice, che ha monitorato le acque della Giudecca per valutarne la qualità. I contenitori di liquidi rappresentano più del 25% del totale degli oggetti ritrovati, mentre mozziconi, pacchetti di sigarette e accendini il 9% e i sacchetti di immondizie ammontano al 6%.

I contenitori di plastica sono davvero tantissimi: dai calcoli fatti dagli studiosi ce n’è uno ogni 13 metri. Insomma un vero e proprio mare di plastica che continua anche sotto il livello di mare, ovvero sui fondali: questi sono strapieni per il 92% di plastica, mentre la restante parte presenta metalli, gomma e composizione tessile.

L’iniziativa è stata avviata proprio ora quando la città di Venezia si riempie di turisti e lo scopo è quello di sensibilizzare un po’ tutti, turisti e cittadini.

About Elisa Carriero 44 Articles
Content writer per passione, scrivo in particolar modo di argomenti di tecnologia, ma anche gossip e serie tv.