Molinette di Torino quattro trapianti nella notte di Capodanno

Molinette di Torino quattro trapianti nella notte di Capodanno
Molinette di Torino quattro trapianti nella notte di Capodanno

Capodanno con il sorriso per quattro pazienti, che al Molinette di Torino hanno ricevuto fegato, reni e cuore nuovi.

Piena speranza per quattro famiglie residenti in Piemonte nella notte di Capodanno 2016. All’ospedale Molinette di Torino, infatti, nella notte tra il 31 dicembre 2015 e il primo gennaio 2016 sono state effettuate quattro operazioni di trapianto di organi.
Il donatore è un uomo di Alessandria, di 54 anni, purtroppo deceduto per una emorragia cerebrale. Al nosocomio sono arrivati d’urgenza gli organi del 54enne. Il cuore è stato trapiantato su un uomo di 58 anni, che è affetto da cardiomiopatia dilatativa. La delicata operazione è stata seguita dal dottor Michele Latorre e del professor Mauro Rinaldi.
Tra gli organi donati dalla famiglia dell’uomo di Alessanfùdria, anche il fegato, che è stato trapiantato, dall’équipe del professor Mauro Salizzoni, su un paziente di 59 anni, che soffre di epatopatia.

Gli altri due pazienti in attesa di trapianto, operati all’ospedale Molinette di Torino, erano in lista per i reni. L’operazione è stata effettuata su due degenti di 49 e di 67 anni, entrambi sofferenti di nefroangiosclerosi derivante da ipertensione.
Le delicate operazioni di trapianto sono state eseguite con successo delle équipe del direttore dell’Urologia universitaria, il rinomato dottor Bruno Frea, dal gruppo medico del direttore della Nefrologia universitaria, il professor Luigi Biancone ed infine, del direttore della Chirurgia vascolare ospedaliera, dottor Maurizio Merlo.

About Redazione 936 Articles
Contenuti pubblicati dalla redazione di Piazza Armerina, scritti a quattro mani da più content writer, sempre aggiornati con le ultime news dal web.