Malasinità a Enna, processo ad un medico

umberto i

Omicidio colposo: questo il capo d’accusa per un medico dell’ospedale Umberto I di Enna

Il decesso della signora Angela Di Paola, 75 anni di Enna, è avvenuto nel 2011 ma il caso è tornato oggi sotto i riflettori per il processo che vede coinvolti in parte civile la famiglia della signora contro un medico dell’ospedale Umberto I di Enna.
umberto i
In base alla tesi sostenuta dall’accusa, la donna si era recata all’ospedale Umberto I per eseguire un intervento di routine, il prelievo del midollo.
Sulle circostanze che hanno causato la morte di Angela di Paola aleggia lo spettro della malasanità. Il dottor R.B., che ha eseguito l’intervento, avrebbe involontariamente leso lo sterno della paziente, determinandone il decesso.
La famiglia si è costituita come parte civile e ha citato in giudizio il medico. Oggi In aula, dal giudice Tigano, sono stati ascoltati tre testimoni, fra cui il figlio della signora Angela.

Ombre e sospetti che non fanno bene all’ospedale Umberto I di Enna, già al centro di polemiche per l’insufficienza di posti letto nella struttura.

About Redazione 936 Articles
Contenuti pubblicati dalla redazione di Piazza Armerina, scritti a quattro mani da più content writer, sempre aggiornati con le ultime news dal web.