Mafia capitale, seconda ondata di arresti

mafia-capitale-seconda-ondata-di-arresti

Ancora arresti nell’indagine di Mafia Capitale, le commissioni capitoline saranno dimezzate, come informa il commissario del Pd di Roma, Matteo Orfini. Le commissioni diventeranno dodici, anche le presidenze dovranno essere rinominate. «Presto azzeramento dei presidenti e dimezzamento».
È stato richiesto l’arresto di Azzollini, Matteo Orfini ha detto che il Pd voterà a favore: “Credo che di fronte a tale richiesta si debbano vedere le carte”.

Il capogruppo del Pd, Fabrizio Panecaldo ha dichiarato che in poco tempo si depositerà la delibera come proposto dal Pd, da verificare poi dalla coalizione e dall’opposizione.
A Roma i compagni di coalizione di Sinistra Ecologia e Libertà frenano. «Orfini decide per il Pd», non per noi, chiosano i vendoliani.
Le opposizioni insorgono: «Non è compito di Orfini». «Stiamo lavorando sul dimezzamento delle commissioni capitoline che diventeranno 12. Essendo un nuovo atto ci sarà anche l’azzeramento di tutte le presidenze che verranno nominate nuovamente. È questione di giorni», spiega il commissario del Pd Roma Matteo Orfini.
Il consiglio comunale stava pensando al dimezzamento delle commissioni, poi ha subito l’accelerazione per il prosieguo dell’inchiesta Mafia Capitale con l’arresto di quattro consiglieri comunali.
Si tratta di due del Pd, l’ex presidente della Commissione Patrimonio e Politiche Abitative Pierpaolo Pedetti, e altri consiglieri nominati in alcune intercettazioni.

About Redazione 936 Articles
Contenuti pubblicati dalla redazione di Piazza Armerina, scritti a quattro mani da più content writer, sempre aggiornati con le ultime news dal web.