Bimbo precipita nel vano ascensore, errore umano

metro-roma-bimbo-precipita-nel-vano-ascensore

L’uomo ha cercato di fare uscire dalla cabina dell’ascensore, dopo trenta minuti di attesa, e per aiutare la mamma col bimbo ha commesso un intervento non autorizzato. Lacrime agli occhi per l’addetto, quando il bimbo precipita per quindici metri. La fermata è quella di Furio Camillo della Linea A della Metro di Roma.

I vigili del fuoco sono intervenuti per riportarlo in superficie ma era ormai privo di vita.
I soccorsi degli operatori del 118 hanno tentato di rianimarlo ma invano. Sono in corso le indagini dei carabinieri della compagnia Piazza Dante per capire la dinamica dell’incidente.

La procura procede per omicidio colposo e ha disposto il sequestro dell’impianto e la chiusura della stazione metro. Il sindaco Ignazio Marino arrivato alla metro è stato fortemente contestato, “ Vattene ”, e l’Assessore ai Trasporti, Guido Improta, parla di un errore umano.

L’addetto avrebbe tentato un’operazione di trabordo, ma con una procedura non codificata, il bimbo sarebbe scivolato nel vuoto. «È stato un eccesso di generosità dell’agente di stazione che poi si è trasformato in una tragedia» ha sottolineato Improta.
«Non è un problema di manutenzione degli ascensori» dicono dall’Atac.
L’Assessorato ha fatto sapere che «la ditta di manutenzione Kone, a seguito di segnalazione, stava già intervenendo secondo i tempi contrattualmente previsti e cioè aveva assicurato l’intervento entro 30 minuti dalla segnalazione del guasto».

Il papà del piccolo arriva sul posto con il casco della moto in mano e gli occhi pieni di lacrime, va ad abbracciare sua moglie. Francesca, piangeva, non voleva lasciare la stazione.
Alla fermata della metro sono arrivate tante persone incredule su quello che è accaduto. «Mi sento male, sono una madre anche io» ha detto una donna libanese «È una vera tragedia, siamo abbandonati a noi stessi» ha aggiunto un’altra.

About Redazione 936 Articles
Contenuti pubblicati dalla redazione di Piazza Armerina, scritti a quattro mani da più content writer, sempre aggiornati con le ultime news dal web.