Piazza Affari 24 Febbraio 2017: nuova chiusura in rosso e news

Piazza Affari nuova chiusura in rosso

Piazza Affari nella giornata odierna non ha concluso nel migliore dei modi: è ancora in rosso infatti il bilancio della borsa italiana, che sente ora più che mai il peso delle banche e si dimostra debole rispetto alle altre borse europee.

A questo proposito, andiamo a vedere di seguito quali sono le news generiche e le società che oggi hanno fatto preoccupare maggiormente gli analisti di Piazza Affari.

Bilancio in negativo per Piazza Affari: calo dello 0,35% sul  FTSE MIB

Per quanto riguarda la giornata di oggi, la borsa italiana non si è ancora dimostrata stabile: la zavorra degli istituti bancari, nonostante il bilancio positivo di Unicredit, continua a gravare sulle spalle di Piazza Affari.
Per quanto riguarda il listino milanese infatti, il calo registrato oggi è dello 0,35% sul FTSE MIB, e si attesta sulla stessa linea il TSE Italia All-Share, che ha concluso nella giornata di ieri al di sotto di quota 20.622 punti.

Sempre in discesa anche il FTSE Italia Mid Cap, che con il suo calo dello 0,8% si trova nella medesima situazione del FTSE Italia Star (sempre -0,8%).
La chiusura della Borsa di Milano ieri ha prodotto un deciso ribasso del 23,78% per un valore di 1,97 miliardi di euro, cifra sconcertante se si pensa che nella seduta precedente la negoziazione è stata pari 2,59 miliardi di euro

Per quanto riguarda il bilancio generale, sono state 69 le azioni che hanno concluso la sessione in progresso, mentre sono state ben 142 quelle che hanno registrato un andamento negativo.
Tra le migliori si annoverano Telecom Italia, che ha registrato un progresso dell’1,51%, Unicredit che ha concluso con un discreto +1,14% e STMicroelectronics, il cui incremento è pari allo 0,92%.

Per quanto riguarda la lista delle peggiori invece, segnaliamo Tenaris che ha concluso a -3,70%, Yoox la cui flessione negativa è del 3,05%, e CNH Industrial, che si è portata indietro in virtù di una variazione negativa del 2,85%.