Nigeria, 12enne kamikaze al mercato

Non basta assistere alle crudeltà dei terroristi degli Isis che ogni giorno ci spaventano con i loro video di terribili esecuzioni e decapitazioni, adesso anche dalla Nigeria arrivano notizie terribili. L’ultima ha come protagonista una ragazzina di 12 anni che si è fatta saltare nel mercato di vendita del grano di Wagir, in Nigeria.

L’esplosione ha avuto luogo alle 11 del mattino: secondo alcune testimonianze di persone che sono sopravvissute all’attacco kamikaze, la bambina di 12 anni si sarebbe diretta alla sezione del grano e qui si sarebbe fatta esplodere.

L’attentato kamikaze ha ucciso 10 persone e ne ha ferite altre 30: sebbene alcuni dicano che sia stata proprio la ragazza ad azionare l’esplosivo, c’è chi invece parla della possibilità che l’esplosivo sia stato azionato a distanza.

Già in passato altre ragazze e bambine avrebbero compiuto un atto simile: si tratta quasi sicuramente di jihadisti di Boko Haram. Solo lunedì scorso una ragazza di 17 anni ha ucciso 20 persone al mercato del pesce di Maiduguri.

About Elisa Carriero 44 Articles
Content writer per passione, scrivo in particolar modo di argomenti di tecnologia, ma anche gossip e serie tv.