Naspi 2017: come controllare lo stato della domanda di disoccupazione

naspi 2017

Oggigiorno controllare lo stato della domanda per la Naspi 2017 è molto più semplice grazie alla nuova funzione del sito Inps che prende il nome di “Cassetto previdenziale del cittadino”. Questo cassetto virtuale permette di consultare il dettaglio dei pagamenti di prestazioni a sostegno del reddito tra le quali la Naspi, l’ASDI la disoccupazione agricola, la mobilità, la disoccupazione ordinaria, ecc., il tutto raggiungibile con un semplice click.Dal cassetto previdenziale si può infatti consultare lo stato della domanda Naspi, saperne l’esito, verificare i pagamenti ricevuti, verificare le comunicazioni tra il cittadino e l’ente previdenziale, nonché, cosa importantissima, verificare tutte le lettere che l’Inps ha mandato all’utente grazie a una speciale casella di posta elettronica personale, dove l’Inps anticipa tutte le missive che verranno spedite con la posta ordinaria. Grazie a questa funzione si saprà subito se la pratica è stata accettata, se mancano dei documenti da dover inoltrare, e altre informazioni importanti.

Come accedere al Cassetto previdenziale del cittadino

Accedere al cassetto previdenziale del cittadino attraverso il sito dell’Inps è semplicissimo, basta infatti collegarsi a “www.inps.it” e, dopo l’identificazione tramite PIN, si potrà accedere al proprio Cassetto previdenziale, una volta entra nella sezione servizi online per il cittadino, una delle sezioni del sito dell’ente di previdenza più cliccate in assoluto perché tramite questa si può accedere a numerosi servizi e consultare lo stato di pagamento dei propri contributi grazie al quale verificare se l’attuale datore di lavoro è in regola con i versamenti.

Una volta entrati nel cassetto si deve cliccare su “Prestazioni” e poi “Pagamenti”. Una volta entrati qui si potranno consultare le domande inoltrate, le risposte dell’ente, i pagamenti effettuati, nonché tutta la propria prestazioni contributiva e lo stato dettagliato della domanda. In questa sezione si può capire subito se la domanda è in lavorazione, se è in fase istruttoria, se è stata liquidata o se è stata respinta, il tutto comodamente da casa e con il proprio mouse o dispositivo mobile.

Come consultare il Riepilogo Pagamenti Naspi

Una volta entrati nella sezione “Pagamenti” apparirà anche il “Riepilogo dei pagamenti eseguiti” grazie al quale vedere tutti i pagamenti, cioè le rate della disoccupazione Naspi che sono state versate fino a quel momento in modo da poter avere un’idea di quanto si è guadagnato e soprattutto di quanti mesi ancora si potrà beneficiare per il trattamento di disoccupazione.

Entrando nella sotto sezione Dettagli di Pagamento si potrà inoltre vedere la composizione del denaro versato a cosa si riferisce, con tanto di tasse ecc.