I consigli di viaggio per visitare il Giappone

Un luogo cosmopolita, il Giappone, nonché uno dei paesi più affascinanti del mondo intero. Culla di una cultura millenaria, ricca di mistero e storia. Le grandi metropoli di Tokyo e Kyoto, raccontano vasti paesaggi montuosi, come quello del monte Fuji e di meraviglie locali, come quelle collocate nella zona costiera del sud del Giappone. Un viaggio di nozze in Giappone, come quello promosso da Travel Design, potrebbe far rivalutare a tutti quello che significa trascorrere del tempo in oriente. Il Giappone, contrariamente all’equilibrato mondo europeo, permette di concentrarsi su una spiritualità mistica, di visitare splendidee aree naturalistiche e di muoversi nell’entroterra assaporando la magica cucina giapponese. Ma cosa offre agli occhi dei visitatori la capitale giapponese?

La solenne Tokyo

In quanto capitale, Tokyio viene scelta spesso come principale destinazione per un viaggio in Giappone. Una capitale ed una metropoli, dove si possono trovare stimoli moderni ma anche influssi tradizionali. Al suo interno si possono visitare i simboli del Sol Levante e si possono apprezzare i tanti quartieri tipici della città. Ginza per esempio è una zona molto frequentata, una vera zona commerciale nonché eccellenza di Tokyo. Al suo interno è possibile trovare il palazzo imperiale, nonché alcune importanti e storiche abitazioni del giappone. A Giza è possibile conoscere i signori della guerra, noti soprattutto come samurai. Di grande interesse sono anche i templi e i santuari, che si possono vedere nel quartiere di Ueno. In questo centro si focalizza l’attività culturale di Tokyo, mentre per un po’ di divertimento esisono delle zone di Odaiba e Ikebukuno, note per il culto dei manga e del divertimento. Dall’alto della capitale si può guardare Monte Fuji, la cui distanca è di circa 130 km, rispetto a quanto dichiarato dal patrimonio UNESCO.

Cosa visitare?

Oltre a Tokyo, il principale motivo per cui le persone decidono di visitare il bellissimo Giappone, è Kyoto, posizionata nella prefettura di Osaka. All’interno di Kyoto c’è il mercato Nishiki, dove è possibile farsi stupire dalle tradizioni gastronomiche giapponesi, come il tempio zen di kinkaku-ji, il padiglione d’oro , ovvero un’abitazione antichissima. Si può inoltre visitare Fushimi Inari Taisha, un percorso incredibilmente suggestivo, un vero sentintiero i cui confini sono caratterizzati dai lati dei bastoni di legno interamente dipinti di rosso e chiamati nel loro nome giapponese come Tori. Importante e rappresentativo è anche il padiglione d’Argento, un tempo con un bellissimo giardino dentro cui poter meditare.