Whatsapp ritorna gratuitaper sempre, aboliti anche gli 89 cent di abbonamento

Whatsapp ritorna gratuitaper sempre, aboliti anche gli 89 cent di abbonamento
Whatsapp ritorna gratuitaper sempre, aboliti anche gli 89 cent di abbonamento

Il famoso strumento di dialogo e comunicazione social,Whatsapp ritorna alla totale gratuità; la società, infatti ha deciso di togliere anche quei pressoché simbolici 0,89 € di abbonamento inseriti nel2014. Gli abbonamenti a Whatsapp sottoscritti antecedentemente al 2014, infatti hanno continuato ad essere gratuiti, è stato inserito il piccolo contributo solo per i nuovi abbonamenti e solo dopo il primo anno.

Ora la decisione di ritornare alla gratuità, perché diverse persone non sottoscrivevano l’abbonamento per timore di non poter poi più mantenerlo. Ora, si prevede un importante impulso di sviluppo ulteriore di Whatsapp, aumentando di parecchio la connettività sociale. In pratica, Whatsapp recupererà quanto verrà a perdere dal piccolo contributo, grazie alla sponsorizzazione di banche e altri enti che offriranno servizi aggiuntivi ai loro clienti attraverso Whatsapp. Questa azienda è stata fondata nel 2009 da due persone giunte da una esperienza in Yahoo!, l’ukraino Koum e Brian Auton, americano del Michigan.

Nel 2014 la società fu acquistata da Facebook e la decisione attuale di ritornare alla totale gratuità è in pieno stile Zuckerberg.

About Redazione 936 Articles
Contenuti pubblicati dalla redazione di Piazza Armerina, scritti a quattro mani da più content writer, sempre aggiornati con le ultime news dal web.