Voli low cost Norwegian USA 2016-2017: le novità a prezzi economici

Voli Norwegian

L’aereo sembra essere ormai il mezzo privilegiato dai viaggiatori di tutto il mondo, in particolar modo grazie all’aumento esponenziale dei voli low-cost. Oltre alle ormai celeberrime compagnie di volo come Ryanair o Easyjet, ce ne sono molte altre che propongono offerte interessanti da varie parti del mondo. Una di queste è la Norwegian Air Shuttle, compagnia di volo norvegese, operante su cieli nazionali ed internazionali , con sede ad Oslo.

La compagnia ha finalmente ottenuto il tanto agognato ok da parte del Dipartimento dei Trasporti statunitense, dopo ben 3 anni di tentativi. La notizia però non è stata accolta positivamente da tutti: molti piloti e esponenti di compagnie di volo tradizionale sono infatti sul piede di guerra, temendo i prezzi fin troppo competitivi.

I costi dei biglietti Norwegian sarebbero infatti, secondo quanto dichiarato, inferiori di almeno un terzo rispetto agli altri: i sindacati che tutelano il personale delle altre compagnie si stanno già muovendo pensando addirittura di chiedere l’intervento del neo presidente repubblicano Donald Trump, al fine di far cessare l’accordo appena stipulato. L’affair Norwegian potrebbe portare a un vero e proprio scontro tra Usa e Unione Europea.

Quest’ultima ha infatti sempre appoggiato la posizione norvegese, nonostante non faccia parte dell’Unione, grazie alla partnership di fatto creata con Gran Bretagna ed Irlanda: proprio questo ha concesso alla compagnia di accedere agli accordi di volo presenti tra Ue e Stati Uniti, dai quali sarebbe stata altrimenti esclusa. Per ora, la rotta consentita sarà Cork-Boston, ma si vocifera che nei prossimi mesi si potrà arrivare alla Grande Mela.

Il timore dei possessori e dei piloti di compagnie tradizionale risiede inoltre nel fatto che altre compagnie low-cost, oltre alla Norwegian, potrebbero approfittare della situazione ed inserirsi in rotte in cui le altre compagnie dominano. Nel frattempo la compagnia di volo norvegese sta allargando ulteriormente i propri orizzonti, acquistando nuovi aerei e aumentando il numero di voli da Londra alla West Coast.

Il grande sogno Norwegian per il futuro è quello di garantire ben 2 voli giornalieri Londra-New York ai propri clienti, ovviamente a prezzi scontati. L’unica opzione per le compagnie tradizionali, ad ora, è aspettare l’insediamento di Trump e sottoporre al presidente la questione.