UniCreditCard Flexia Classic: cosa cambia con le nuove condizioni

Il sistema del revolving è sempre più diffuso e popolare anche in Italia: si tratta di una modalità di pagamento associata a delle carte di credito, che consente di ottenere dei prestiti di entità limitata per coprire le spese degli acquisti mensili; il vantaggio di questa soluzione consiste nel fatto che le rate versate periodicamente rigenerano il plafond disponibile, cosicché il titolare del prodotto può utilizzare nuovamente il credito residuo per ulteriori acquisti rateizzabili. Tra le proposte più interessanti e quelle di recente promozione, segnaliamo qui UniCreditCard Flexia Classic, la carta di credito di UniCredit riservata a chi già possiede un conto corrente presso l’istituto.

Con Flexia Classic si hanno a disposizione tre diverse modalità di pagamento posticipato. La prima è quella classica a saldo, che consente di addebitare le spese effettuate nel corso di una mensilità il quinto giorno del mese successivo (o, pagando una tariffa aggiuntiva di 2 euro, spostando il saldo al 27° giorno del mese); la seconda opzione consente di utilizzare proprio la soluzione del revolving, alla quale si applica un TAN fisso del 13,90% ed un TAEG del 14,82%; infine, la terza possibilità permette di dilazione il pagamento di uno o più prodotti acquistati scegliendo piani di ammortamento di diversa durata, ai quali verranno associati dei costi di commissione e degli interessi che variano a seconda dell’importo (la relativa tabella con gli scaglioni è disponibile nel foglio informativo della carta).

Oltre a questo servizio di pagamento rateale, Carta Flexia dispone di ulteriori funzioni, come la possibilità di effettuare acquisti senza costi di commissione ai distributori di carburante, l’addebito delle bollette e delle spese periodiche nel conto associato e altre operazioni tipiche delle carte di credito, che potranno essere gestite comodamente da internet. Sempre dal computer, sarà possibile selezionare le varie modalità di pagamento da abbinare agli acquisti effettuati, scegliendo tra l’opzione a saldo, revolving o a rate. Il costo del canone annuale della carta è di 35 euro, ma può essere abbattuto per un’annualità se si possiede un conto My Genius con Modulo Transazionale Gold, o azzerato completamente in caso di attivazione del conto My Genius con Modulo Transazionale Platinum.