Ubi Banca in perdita: rosso di oltre 800 milioni di euro

Ubi banca news

Cattive notizie per Ubi Banca: chiude il 2016 in perdita.Non si può certo dire che sia stato un anno positivo per Ubi Banca: nonostante essa sia stata spesso al centro dell’attenzione delle cronache finanziare per quanto riguarda la questione delle Good Bank ha chiuso l’anno appena trascorso con una perdita di 830 milioni di euro. Qual è stato il problema principale di Ubi? Gli analisti non sembrano avere dubbio.

Secondo loro la falla principale è da attribuire innegabilmente agli errori legati alla contabilizzazione in anticipo del piano industriale, pari a circa 850 milioni di euro. L’utile per il 2016 sarebbe solamente di circa 111 milioni di euro, risultato deludente se confrontato con quello dell’anno precedente, il 2015, anno in cui Ubi Banca aveva registrato circa il 7,5 % in più di proventi e +8,2 di interessi.

Non si può dire con esattezza quanto abbia pesato sul rosso di Ubi Banca la scelta di acquisire le Good Bank: tra la fine del 2016 e l’inizio del 2017 Ubi aveva infatti deciso di “inglobare” tre delle quattro banche popolari più note, appoggiandosi tra le altre cose al Fondo Altante. Dal punto di vista delle azioni la scelta sembrava avere premiato i vertici Ubi, che si dichiaravano fiduciosi, ma un’incognita era sempre stata presente: il forte ammontare di capitale che sarebbe stato necessario per l’operazione.

Al momento Ubi Banca si trova davvero in crisi: oltre al rosso che supera gli 800 milioni di euro sembra scendere, rispetto a settembre dello scorso anno, anche il tasso che indica la solidità patrimoniale, che al momento si assesta all’11,22%. Come era prevedibile anche per il già citato Fondo Altante le cose cambiano, e non di poco: Ubi Banca in un primo momento aveva pensato di destinare al fondo una cifra fino a 200 milioni di euro, cifra che visti gli ultimi dati scende vertiginosamente a circa 73 milioni di euro.

Per quanto riguarda il piano industriale, esso procede a quanto pare spedito, prevedendo e continuando a prevedere di inglobare altre cinque banche popolari. Insomma, brutte notizie ma i vertici del gruppo rimangono propositivi ed ottimisti.Nel frattempo nel mondo delle azioni, il titolo Ubi Banca registra un calo pari al 5,73%, assestandosi al valore di 2.96 euro per azione.