Tubercolosi a Enna. Allarme focolaio

tubercolosi

Enna, nuovo focolaio di tubercolosi in un allevamento di bestiame. Scattano le operazioni di profilassi

Il batterio della tubercolosi bovina è stato rinvenuto sui capi di bestiame di un allevamento di Enna, precisamente in contrada Ganci.
I veterinari, al termine delle analisi condotte sugli animali, hanno rilevato la presenza di Mycobacterium bovis, l’agente ritenuto causa della tubercolosi bovina.
La tubercolosi animale e quella umana sono strettamente correlate: Bere latte non pastorizzato proveniente da bovini infetti espone al contagio, così come una stretta vicinanza con i capi di bestiame.
tubercolosi
Il sindaco di Enna, Paolo Garofalo, ha subito disposto un intervento volto a isolare gli animali contagiati e ad evitare la riproduzione degli stessi esemplari. Le norme per la prevenzione e la diffusione del mycobacterium bovis sono elencate sul sito governativo.

About Redazione 936 Articles
Contenuti pubblicati dalla redazione di Piazza Armerina, scritti a quattro mani da più content writer, sempre aggiornati con le ultime news dal web.