Trenitalia sempre più digitale. I nuovi biglietti elettronici possono essere modificati online

Aumenti Trenitalia

Trenitalia continua con il programma di digitalizzazione dei servizi offerti alla sua clientela, con un occhio di riguardo nei confronti dei milioni di persone che usano i suoi treni sulle tratte regionali ogni singolo giorno.

I nuovi biglietti elettronici lanciati dalla compagnia ferroviaria, da adesso potranno essere modificati completamente online, cambiando la data di viaggio o chiedendo un rimborso.

Dal 22 dicembre il biglietto elettronico per i pendolari diventa quindi uguale al biglietto cartaceo per i normali viaggiatori, un modo per aumentare l’efficienza per gli oltre 1 milione e 700 mila viaggiatori regionali giornalieri.

In particolare sarà possibile modificare la data o l’orario di partenza fino alle ore 23:59 del giorno precedente a quello prima selezionato, oppure richiedere il rimborso per la rinuncia al viaggio, direttamente accedendo alla propria area riservata nella sezione i miei viaggi, sul sito di Trenitalia o tramite la app. della compagnia.

Trenitalia sempre più digitale per i pendolari

Dopo anni di disservizi e di problemi con le tratte regionali frequentate dai pendolari, Trenitalia sta cercando di correre ai ripari con l’aiuto appunto della tecnologia digitale, soprattutto da mobile.

Basti pensare che i nuovi biglietti elettronici introdotti da Trenitalia hanno avuto un incremento esponenziale nel 2016, con oltre 8 milioni e mezzo di biglietti venduti contro gli appena poco più di 5 milioni del 2015, una crescita di ben il 67%.

I biglietti sono stati acquistati da pc e da dispositivi mobili, con i clienti che stanno optando sempre di più per quest’ultimi, soprattutto grazie alla diffusione delle app Trenitalia.

L’auspicio è che le nuove tecnologie possano aiutare Trenitalia a migliorare i servizi per i pendolari ed i clienti delle linee regionali, dopo troppi anni di disservizi.