Tredicesima NoiPA 2016: data versamento, importo e regolamento

Tredicesima NoiPA 2016

La fine dell’anno corrente corrisponde, in un modo o nell’altro, al’inizio di un periodo in cui entrate ed uscite economico-finanziarie devono trovare la loro dimensione definitiva. A questo filone, appartiene la tredicesima NoiPA 2016, ovvero la tredicesima mensilità che spetta a profili professionali quali dipendenti pubblici, statali, operai e pensionati. L’importo in questione è il risultato di un calcolo che tiene conto dell’anno solare a partire dal primo dicembre: aggiunte e detrazioni del caso, quindi, si uniscono ad un conteggio globale che permette di ottenere un tredicesimo “stipendio” da utilizzare come meglio si crede e per ogni genere di esigenza, immediata o futura che sia.

Tredicesima NoiPA 2016: importo e regolamento per l’emissione aggiuntiva

Per cercare di comprendere meglio l’entità economica di questa emissione aggiuntiva, occorre approfondire il relativo regolamento previsto dall’articolo 80 del CCNL. Il primo comma dice che al personale con il rapporto di lavoro a tempo determinato o indeterminato spetta una tredicesima mensilità per il mese di dicembre di ogni anno. Il secondo comma recita che l’importo di questa tredicesima mensilità è pari al trattamento fondamentale spettante al personale nel mese di dicembre. Riguardo al terzo comma, poi, l’emissione aggiuntiva in questione è corrisposta per intero al personale che dimostra di essere in servizio continuativo dal primo gennaio del corrente anno. Nel caso di servizio prestato per un periodo inferiore all’anno, o qualora il rapporto in oggetto sia cessato sempre nell’arco degli ultimi dodici mesi, il quarto comma del suddetto articolo afferma che la tredicesima è dovuta in virtù di un dodicesimo per ogni mese di prestazione o lasso temporale di mese superiore a quindici giorni. Il quinto comma aggiunge, tra l’altro, che i ratei previsti non spettano per i periodi relativi all’aspettativa o ad un’altra causa legata alla sospensione o alla privazione del trattamento economico; stesso discorso per la cessazione lavorativa dovuta a motivi disciplinari. Il sesto e ultimo comma, invece, sottolinea la riduzione proporzionale della tredicesima NoiPA 2016 in base ad uno specifico range temporale.

La data del versamento della tredicesima di dicembre 2016

Una volta che il regolamento della tredicesima di dicembre 2016 è stato spiegato fin nei minimi particolari, è necessario soffermarsi sulla data dell’effettivo versamento. Le emissioni di pagamento urgenti sono previste per il 13 e il 14 dicembre 2016 – come recita l’apposito portale ufficiale. Per tutte le altre forme di erogazione NoiPA 2016, bisognerà aspettare il periodo che precede le festività natalizie: insomma, un’attesa minima per un riconoscimento economico più che legittimo.