Tessuti danneggiati, un farmaco li rigenera

tessuti-lacerati-si-rigenerano

Nasce un nuovo farmaco, da una ricerca molto interessante, capace di rigenerare i tessuti del nostro organismo in modo del tutto naturale e soprattutto in tempi molto ridotti, tale farmaco sarà utile per rigenerare i tessuti danneggiati, il farmaco è stato ottenuto grazie ad una molecola, ma vediamo nel dettaglio di cosa si tratta:

Il nuovo farmaco, si chiama Sw033291, ed è capace di riparare i danni subiti da colon, fegato e midollo osseo. La pillola è formata da una molecola che è presente nell’organismo, è la prostaglandina E2 o Pge2.Grazie ad una pillola si possono riparare i tessuti danneggiati o che hanno subito danni. Uno studio condotto dai ricercatori della Case Western Reserve e dell’Ut Southwestern Medical Center, è stato pubblicato sulla rivista Science. Il farmaco curerebbe le ferite in breve tempo.

La molecola ha un’azione vitaminica per le cellule staminali. Questo farmaco rigenera diversi tipi di tessuti, ed eventuali danni, ne favorisce la ricrescita in tempi brevi. Gli autori dello studio spiegano delle possibili applicazioni future nella cura di molte patologie.

Gli esperti pensano che la quantità di Pge2 nel nostro organismo diminuisce perc la presenza del gene, deidrogenasi 15 idrossiprostaglandina (15-Pgdh). Come fare inibire questo gene?

I ricercatori hanno identificato una molecola capace di rendere inattivo il 15-Pgdh.

About Redazione 936 Articles
Contenuti pubblicati dalla redazione di Piazza Armerina, scritti a quattro mani da più content writer, sempre aggiornati con le ultime news dal web.