Terremoto, forte scossa nelle Isole Salomone

Terremoto, forte scossa nelle Isole Salomone
Terremoto, forte scossa nelle Isole Salomone

Una forte scossa di terremoto è stata registrata nelle Isole Salomone intorno alle 4. 30 (ora italiana) del 18 luglio 2015

La magnitudo registrata è stata di 7.5 gradi della scala Richter, quindi un evento importante. Tuttavia è stato escluso il pericolo di uno Tsunami.

L’allerta è durato una mezz’ora, poi il Pacific Tsunami Warning Center ha dato la notizia rassicurante che non c’era più pericolo di maremoto per le Hawaii e altre zone del Pacifico in prossimità dell’epicentro.

C’era però la possibilità residua di onde pericolose per le coste fino a 300 chilometri dalle Isole di Santa Cruz, vale a dire le Isole Salomone, Vanuatu e Nauru. Successivamente è stato cancellato anche questo allarme.

L’epicentro del terremoto è stato individuato a circa 2200 chilometri a nord est di Brisbane, in Australia, in una zona insulare chiamata Ring of Fire, anello di fuoco, dove l’attività sismica è particolarmente intensa sia in termini di frequenza che di rilascio di energia.

Nel febbraio 2013 un terremoto di magnitudo 8 generò uno tsunami che provocò molti morti sull’isola di Santa Cruz, nonché la distruzione di diverse abitazioni.

Anche nel 2007 vi fu un episodio analogo che colpì le Salomone occidentali, causando 50 morti.

About Redazione 936 Articles
Contenuti pubblicati dalla redazione di Piazza Armerina, scritti a quattro mani da più content writer, sempre aggiornati con le ultime news dal web.