Tarek Aziz la salma è stata trafugata

Tarek Aziz la salma e stata trafugata

Era per antonomasia il braccio destro di Saddam Hussein, il portavoce dell’ex leader dell’Iraq, Tarek Aziz deceduto di recente.

Tarek Aziz era morto per un infarto dopo la sua condanna che lo aveva portato a scontare fino ad oggi 12 anni di carcere, la famiglia, in particolar modo il figlio, alla morte del padre aveva chiesto che fosse trasportato per una questione di integrità della salma.

Invece è successo proprio quello che la famiglia temeva, la salma è stata trafugata proprio all’aeroporto, un gruppo armato si è fatto trovare pronto per sequestrare la bara prima che questa fosse portata a bordo dell’aereo per Amman.

Quello che si temeva è accaduto e l’emittente Al Jazeera lancia un’accusa, chiedendosi: Come mai al gruppo armato era stato consentito di entrare e presiedere nell’aeroporto? La denuncia è scattata dalla figlia Zeinab che ha assistito alla scena trovandosi all’aeroporto per scortare il padre in Giordania dove voleva essere sepolto.

About Redazione 936 Articles
Contenuti pubblicati dalla redazione di Piazza Armerina, scritti a quattro mani da più content writer, sempre aggiornati con le ultime news dal web.