Struccante fai da te: come si realizza, consigli e modalità di utilizzo

La maggior parte delle donne non esce di casa senza un filo di trucco sul viso, esso è indispensabile per tutte loro perché aiuta a nascondere imperfezioni e anche per sentirsi semplicemente belle.

A seconda poi che sia facile o complicato, il trucco è sempre bello da vedere e la sera da togliere può essere un po’ stressante dato che alcuni prodotti possono non funzionare oppure macchiano l’asciugamano quando si pensa di averlo tolto tutto e invece di sono alcuni residui.

Vediamo alcuni tipi di struccanti fai da te che aiutano a pulire perfettamente il viso senza lasciare tracce indesiderate di trucco rimasto.

Come si realizza?

Un’altra cosa davvero importante da seguire è che si può fare tranquillamente con i prodotti che abbiamo a casa, infatti l’olio d’oliva è presente nelle cucine di ogni persona, ora scopriremo quanto è indispensabile anche per togliere il trucco.

Per creare questo struccante abbiamo solo bisogno di:

  • 60 ml di olio d’oliva;
  • 110 ml di acqua;
  • essenza profumata (a piacere).

Gli utensili che ci servono invece sono:

  • ciotola media;
  • cucchiaino o paletta di legno;
  • imbuto;
  • contenitore di plastica vuoto.

Procedimento:

  1. Nella ciotola aggiungere l’acqua e l’olio, l’ultimo tenderà rimanere a galla rispetto l’acqua ma questo è del tutto normale.
    L’olio infatti è più leggero dell’acqua e riescono a stare ben separati.
  2. Dare una leggera mescolata con il cucchiaio se si vuole aggiungere l’assenza profumata (5 gocce massimo).
  3. Aiutandoci con un imbuto versarlo poi nel contenitore che abbiamo scelto per portarlo sempre nella borsa oppure conservarlo in casa e versarlo tutto.
  4. Ogni volta che occorre usarlo agitarlo prima così l’olio si mescolerà con l’acqua e poi intingere un dischetto struccante o una salvietta e applicarlo sulla pelle.

Anche la camomilla si può trovare a casa ed è utile per fare uno struccante naturale e molto utile per tutti i tipi di pelle.

Per crearlo occorre:

  • bustina di camomilla;
  • acqua;
  • 110 ml di olio d’oliva;
  • essenza profumata (a piacere).

Gli utensili da usate sono:

  • bollitore/pentolino;
  • ciotola media;
  • cucchiaio;
  • imbuto;
  • contenitore vuoto.

Procedimento:

  1. Riempire il pentolino, o il bollitore, di acqua e metterlo sul fuoco.
  2. Quando l’acqua inizierà a bollire aggiungere la bustina e lasciarla in infusione per circa 5 minuti.
  3. Una volta pronta, togliere la bustina e versare un po’ di camomilla nella ciotola per farla raffreddare più in fretta.
  4. Aggiungerci l’olio, l’essenza profumata (se la si possiede) e mescolare con un cucchiaio per cercare di unire i due liquidi.
  5. Grazie all’imbuto versare l’acqua dalla bacinella al contenitore, chiuderlo con l’apposito tappo e lasciarlo riposare per circa mezz’ora.

Consigli

Come scritto in precedenza, non occorre uscire di casa e recuperare ingredienti nei vari negozi, che possono costare molto, per fare uno struccante a casa, ma si possono utilizzare cose che abbiamo a casa.

L’olio d’oliva è sempre utile, la polpa delle foglie d’aloe è indispensabile anche per togliersi il trucco, come anche il latte di cocco, l’acqua di rose e anche la camomilla.

I saponi detergenti e l’acqua micellare commerciali aiutano sì, ma farli a casa può essere molto gratificante e si possono anche regalare ad una cara amica.

Inoltre con le pratiche bottigliette da viaggio si possono portare sempre in borsa e usarli alla prima occorrenza.

Modalità di utilizzo

L‘olio d’oliva è molto più efficace di quel che sembra, oltre a pulire la pelle, è molto utile in caso di pelle secca perché da subito la nutre e la rende liscia e morbida, l’odore però può non piacere a tutti, per questo è meglio aggiungere un essenza profumata diversa.

Per struccarsi con questo olio bisogna sempre agitarlo bene prima e inumidire una salvietta oppure un dischetto struccante, i fogli di carta igienica sono sconsigliati perché sono leggermente ruvidi e possono graffiare o infastidire gli occhi e la pelle.

La camomilla, oltre a proprietà rilassanti, aiuta la pelle a combattere l’acne e un rossore che spesso colpisce il viso in modo insistente che si chiama couperose, possiede inoltre proprietà astringenti e lenitive, molto adatte alle pelli sensibili.

Inoltre se si soffre d’acne aiuta a rigenerare la pelle e a chiudere i pori.

Se si portano nella borsa ricordarsi sempre di agitarli prima e portarsi anche i dischi struccanti che possono sempre servire.