Società Benefit: cos’è e vantaggi

aziende

Le Società di Benefit sono aziende che ha come scopo ultimo il beneficio comune. A differenza delle società tradizionali il cui unico scopo è la divisione dei dividendi tra gli azionisti, questo tipo di società oltre agli obiettivi di profitto ha come scopo la generazione di benessere comune, avendo un impatto positivo sulla società e sul pianeta.

Una società di Benefit è una solida base per la creazione di valore condiviso, nonché per il miglioramento della società.

La missione viene mantenuta anche in caso di cambio di leadership, nel caso di aumento di capitale, di quotazione in borsa e/o passaggi generazionali.

Per beneficio comune si intende le generazione di effetti positivi e la riduzione di quelli negativi su persone, comunità e associazioni. Si impegna, quindi a mantenere l’equilibrio l’interesse dei soci e quello della collettività.

Società di Benefit: come lavora e di cosa si occupa

Una società di Benefit, oltre alla produzione di capitale, ha lo scopo di generare effetti positivi nella collettività.

Le caratteristiche fondamentali di queste società sono appunto che, oltre allo scopo di lucro, persegua nella propria attività uno o più scopi di beneficio comune. Nella sua attività deve comprendere operazioni a beneficio della collettività, intese come persona, territorio, ambiente, beni, attività sociali e culturali, e interessi vari.

La società ha l’obbligo di essere responsabile, sostenibile e trasparente. Quest’ultimo principio prevede che l’azienda dichiari apertamente quali sono le sue mosse per l’avanzamento del beneficio comune.

Vantaggi per la società di benefit

Le società di Benefit, nel perseguimento delle loro attività per la collettività, possono ottenere diversi vantaggi, come gli sgravi fiscali sotto forma di credito di imposta fino al 50% dei costi sostenuti. Inoltre, possono attrarre capitali di investimento ad impatto.

Un altro vantaggio è dato dall’approvazione del pubblico, che sarà più invogliato a seguire l’attività dell’azienda sentendosi sostenuto da questa.

Quante ve ne sono in Italia? Alcuni esempi

In Italia vi sono circa 1400 società di Benefit, con rapida prospettiva di crescita nel corso degli anni. Negli ultimi tre anni il dato si è triplicato secondo uno studio del team ESG di PWC.

Alcune aziende che si identificano come Società di Benefit sono:

  • D- Orbit: produttore di sistemi di sicurezza spaziale,
  • Dermophisiologique: un’azienda di cosmetici,
  • Nativa: Design del futuro
  • Croqqer: marquet place per lo scambio di servizi di lavoro specifici per l’impatto sociale positivo
  • Mywork: ovvero una piattaforma che si occupa della riqualificazione energetica per la sostenibilità degli edifici