Smaltimento eternit a Piazza Armerina

eternit

Discarica abusiva a Piazza Armerina, indagini da parte del corpo forestale. Fra i rifiuti anche lastre di eternit

Il corpo forestale ha fatto partire le indagini volte a rintracciare i colpevoli di uno scempio ecologico in contrada Curve di Franzone. Rifiuti speciali, provenienti da magazzini dismessi, sono stati abbandonati sulla strada.
eternit
All’interno di questa discarica abusiva erano presenti mobili rotti, elettrodomestici fatti a pezzi e quintali di lastre di eternit.
Da parte del comune è stato dato l’avvio alla bonifica dell’area interessata. Fino ai primi anni 80, l’eternit, per via della sua resistenza, veniva utilizzato nella costruzione di tetti per capannoni o acquedotti.
Studi chimici eseguiti negli anni 60 dimostrarono la pericolosità del materiale, tuttavia esso nel corso del tempo avrebbe determinato migliaia di morti per mesotelioma, fra impiegati della fabbrica e utilizzatori finali. La ditta Eternit ha chiuso i battenti, e gli amministratori sono stati riconosciuti colpevoli per disastro ambientale doloso permanente.

Lo smaltimento dell’eternit, necessario negli edifici che ancora sono costruiti con le classiche lastre “ondulate” deve necessariamente essere fatto da ditte specializzate.

About Redazione 936 Articles
Contenuti pubblicati dalla redazione di Piazza Armerina, scritti a quattro mani da più content writer, sempre aggiornati con le ultime news dal web.