Sara Tommasi al processo prove a luci rosse

Sara Tommasi al processo prove a luci rosse

Si riprenderà il prossimo mese di marzo il processo che vede coinvolta Sara Tommasi e la presunta violenza sessuale subita dalla donna durate le riprese del film, “Confessioni private”. Pellicola hard girata nel 2012 in un agriturismo a Buccino in provincia di Salerno.

Secondo alcune indiscrezioni, nella fase preliminare del processo furono mostrate delle fotografie di parti intime del cameraman e dell’attore a Sara Tommasi, una sorta di foto segnaletiche molto particolari e atipiche. Scatti con diverse prospettive dei membri dei due uomini, che la ragazza non avrebbe riconosciuto.

Il pm ha disposto una perizia sulle parti intime dei due imputati in quanto, secondo le dichiarazioni, del porno attore lui è stato sostituito dal cameraman poiché considerando le condizioni nelle quali versava la ragazza non poteva continuare a girare la scena.

Un ingegnere elettronico dovrà esaminare fotogramma per fotogramma e capire se c’è stata violenza sul set e chi potrebbe esserne l’autore

About Redazione 936 Articles
Contenuti pubblicati dalla redazione di Piazza Armerina, scritti a quattro mani da più content writer, sempre aggiornati con le ultime news dal web.