Roma, se ne va il vicesindaco Luigi Nieri

Roma, se ne va il vicesindaco Luigi Nieri
Roma, se ne va il vicesindaco Luigi Nieri

Il vicesindaco di Roma Luigi Nieri, se ne va e lascia l’incarico.

Così Ignazio Marino si trova sempre più in difficoltà, stretto fra un’opposizione agguerritissima, una maggioranza tutt’altro che convinta, e un’inchiesta giudiziaria, quella su mafia capitale, foriera sempre di nuovi sviluppi.

Luigi Nieri, non indagato, ha dichiarato che si dimette per non lasciare alibi a chi usa lui per attaccare l’amministrazione di Roma.

Il Sindaco apprezza e ringrazia, ma non non fa certo salti di gioia.E adesso chi sostituirà Nieri?

Le altre dimissioni eccellenti erano state nei giorni scorsi addirittura quelle del segretario generale del Comune Liborio Iudicello.

Nelle indagini su mafia capitale pare fosse emersa la disponibilità di Luigi Nieri nei confronti di Salvatore Buzzi, il dominus delle cooperative che lucravano sul sistema dell’immigrazione clandestina. Non tutte, peraltro.

ll Sindaco ora è solo, e si è messo contro tutti, o quasi. A cominciare dalla burocrazia comunale, forse il vero, inconfessabile problema dei problemi, da decenni, della capitale. E siccome ha tutti contro, molto probabilmente ha ragione.

E va anche difeso, perché per cambiare Roma probabilmente ci vorrà tempo e soprattutto una persona che si metta tutti contro, cioè che scenda meno possibile a patti e compromessi. L’antiburocrazia, per l’appunto.

About Redazione 936 Articles

Contenuti pubblicati dalla redazione di Piazza Armerina, scritti a quattro mani da più content writer, sempre aggiornati con le ultime news dal web.