Roma, rivolta in metropolitana per treno rotto

Roma, rivolta in metropolitana per treno rotto
Roma, rivolta in metropolitana per treno rotto

Si rompe un treno della metropolitana di Roma e i passeggeri si rivoltano.

Il tutto è avvenuto all’altezza della stazione di Casal Bernocchi, quando un guasto ha costretto tutte le persone a scendere.

Alle ore 15 di un pomeriggio infernale di luglio, la gente, un po’ per il caldo insopportabile, un po’ per l’accumulo di esasperazione dovuto ai continui disservizi, ha protestato violentemente.

Qualcuno ha cominciato a prendere a sassate il parabrezza della motrice, e i macchinisti, peraltro incolpevoli, si sono asserragliati all’interno dell’abitacolo per evitare guai peggiori.

Ma c’è di più. L’altro treno venuto in soccorso, ha subito la stessa sorte del primo.

Dopo aver trasbordato buona parte dei passeggeri, si è rotto anch’esso, facendo aumentare ancor più l’esasperazione.

Pare che quest’ultima rottura sia stata dovuta all’apertura di emergenza di una porta da parte di un passeggero che era stato preso dal panico per la mancanza di aria condizionata.

A quell’ora a Roma quasi dappertutto si sfioravano i quaranta gradi, e forse più.

Innumerevoli le chiamate ai Vigili del Fuoco e alle autoambulanze per i malori che hanno colto diversi passeggeri.

Alla fine il servizio treni è stato sospeso per consentire il trasbordo su apposite navette. Una giornata davvero micidiale.

About Redazione 936 Articles
Contenuti pubblicati dalla redazione di Piazza Armerina, scritti a quattro mani da più content writer, sempre aggiornati con le ultime news dal web.