Roma nel caos trasporti, Atac nel mirino

Roma nel caos trasporti, Atac nel mirino
Roma nel caos trasporti, Atac nel mirino

Roma nel caos trasporti, l’azienda municipalizzata Atac è nel mirino.

Ormai sono 24 giorni che c’è lo sciopero bianco dei macchinisti e la confusione e i disagi per i cittadini della capitale che fruiscono dei servizi pubblici, sono veramente giunti al culmine.

Fra ritardi dei convogli, guasti, sciopero, caldo insopportabile, siamo giunti alle soglie delle sommosse popolari.

La gente è esasperata, si accumulano le persone sulle pensiline delle stazioni, in tanti entrano ed escono nervosamente dai convogli fermi.

I malori dei passeggeri per il gran caldo sono all’ordine del giorno, così come le liti fra i passeggeri stessi e le minacce alle vie di fatto nei confronti di macchinisti dei treni.

E allora, a fronte di tutto questo, il Sindaco Ignazio Marino, ha deciso di passare all’azione nella maniera più dura possibile.

Innanzitutto chiedendo esplicitamente le dimissioni del proprio assessore ai Trasporti Guido Improta.

Poi azzerando i vertici dell’Atac, l’azienda di trasporti romana, ivi compreso il consiglio di amministrazione e alcuni dirigenti apicali.

Ci sarà poi una ricapitalizzazione aziendale, con una manovra di assestamento di bilancio comunale per circa 200 milioni.

Alla manovra comunale seguirà probabilmente un finanziamento della Regione Lazio entro il 2015 per circa 300 milioni di euro.

Basterà tutto ciò a restituire dignità a un servizio pubblico letteralmente a pezzi?

About Redazione 936 Articles
Contenuti pubblicati dalla redazione di Piazza Armerina, scritti a quattro mani da più content writer, sempre aggiornati con le ultime news dal web.