Roma, litigano per un cane, 30enne in fin di vita

Ancora un fatto di cronaca viene dalla capitale italiana: siamo a Roma dove lo scorso 24 giugno un giovane 30 enne è stato colpito a morte da un pugile professionista di soli 22 anni.

Secondo le prime ricostruzioni, il 30enne era con il suo pitbull in piazza De Andrè, nella zona della Magliana, quando il cane ha abbaiato contro un altro cane, il cui padrone è amico del pugile. E’ nata una discussione e il pugile 22 enne ha iniziato ad alzare la voce. Il 30 enne ha cercato di difendersi, ma ha ricevuto nient’altro che pugni seri in faccia, cadendo per terra privo di sensi.

Il pugile non ha nemmeno chiamato i soccorsi che sono giunti più in là dietro segnalazioni di passanti. Il ragazzo vittima di questa futile lite ha subito un intervento chirurgico : le sue condizioni sono piuttosto gravi e la prognosi resta riservata.

L’accusa per il giovane pugile professionista è di tentato omicidio.

About Elisa Carriero 44 Articles
Content writer per passione, scrivo in particolar modo di argomenti di tecnologia, ma anche gossip e serie tv.