Ragazza 17enne muore dopo aborto. Scoppia in ospedale rissa tra i parenti

Ragazza 17enne muore dopo aborto. Scoppia in ospedale rissa tra i parenti
Ragazza 17enne muore dopo aborto. Scoppia in ospedale rissa tra i parenti

Un dramma all’ospedale Cardarelli di Napoli:una ragazza è morta in seguito all’interruzione volontaria di gravidanza. Scoppia una rissa tra i parenti che richiede l’intervento delle forze dell’ordine.

Una ragazza è morta, dunque, dopo essersi sottoposta all’interruzione della gravidanza. La ragazza, in realtà, aveva appreso di essere incinta in modo casuale, curando un’altra patologia che nulla aveva a che fare con la gravidanza; aveva deciso di interrompere l’iter gravidico,essendo nei pieni termini legali per farlo ma qualcosa è andato storto: successivamente all’aborto si sviluppata una forte emorragia che ha richiesto una trasfusione di sangue.

Nonostante questo, la ragazza peggiorata rapidamente andando in arresto cardio circolatorio. Da qui la rabbia dei parenti, per calmare la quale sono dovuti intervenire agenti delle forze dell’ordine. Non sono chiare le circostanze della morte della ragazza. Lo stesso ospedale ha aperto un’inchiesta per chiarirne le cause, anche se si parla di una crisi ipovolemica, cioè una crisi causata da una insufficiente quantità di sangue circolante, sarebbe morta dissanguata, in sostanza.

Sulla vicenda stanno indagando le forze dell’ordine e si suppone sarà disposta una autopsia per accertare cause e eventuali responsabilità in questo ennesimo dramma

About Redazione 936 Articles
Contenuti pubblicati dalla redazione di Piazza Armerina, scritti a quattro mani da più content writer, sempre aggiornati con le ultime news dal web.