Quotazione Piazza Affari 11 Gennaio 2017: chiusura ieri e apertura oggi, valori azioni e indice FTSE MIB

Quotazione Piazza Affari 11 Gennaio 2017

Come gli esperti già sapranno, il mercato azionario fa parte di una realtà in continuo fermento, basata su valori che assumono aspetti differenti anche a distanza di pochi giorni o addirittura ore.
Vediamo di seguito di analizzare la situazione di Piazza Affari relativa a questi giorni, e andiamo a vedere quali sono i valori delle azioni e l’indice FTSE MIB.

Valori Piazza Affari 11 Gennaio 2017: ecco come sta andando il mercato finanziario

I sei rialzi di fila registrati da Piazza Affari nei giorni scorsi, sono stati bruscamente spazzati via nella giornata di ieri.
Il FTSE MIB è arretrato infatti dell’1,66%, conservando comunque una discreta positività se ci si riferisce all’inizio dell’anno, con un guadagno complessivo pari allo 0,6%.

Vediamo adesso qualche valore relativo alla chiusura di ieri nel mercato di Piazza Affari: Unicredit si aggiudica la palma di peggior azionista della giornata con un calo del 5,11%, e tra le banche anche Intesa Sanpaolo ha perso terreno, registrando una percentuale di variazione negativa pari al 2,67%.

Valori positivi invece per Fiat Chrysler, che sale dell’1,41%, e STM, che guadagna un generoso 7,49% arrivando a quota 4,796 euro.

L’apertura in data odierna del mercato azionario italiano, subisce invece una brusca correzione dovuta al mancato superamento di una solida area di resistenza: il FTSE MIB future (con scadenza a dicembre 2016), ha fatto apparire la struttura grafica delle azioni odierne un po’ indebolita rispetto all’ultimo periodo. Tra i valori più negativi odierni evidenziamo quelli di MPS, già da un po’ di tempo “sospesa” in borsa.