Quotazione Oro 11 Febbraio 2017: toccati i massimi da tre mesi, aggiornamento sul prezzo

Quotazione Oro aggiornamento dopo massimi

La quotazione relativa all’oro, bene di rifugio per eccellenza, ha subito negli ultimi tre mesi un sostanziale aumento che ha portato a raggiungere il suo apice proprio in questi giorni: continua anche nella giornata di oggi l’incremento dell’andamento in borsa relativo all’oro giallo, che viene ormai definito il migliore finanziamento di chi si dichiara “Anti – Trump”.

Di seguito saranno illustrate alcune novità legate al prezzo dell’oro e verrà fornita una breve analisi della sua quotazione in borsa.

Prezzo dell’oro in continuo aumento: quotazione potrebbe raggiungere i 1300 dollari l’oncia

Per quanto riguarda la quotazione dell’oro in tempo reale, attualmente il costo in dollari ammonta a 1229.73 dollari l’oncia, in virtù di una crescita dello 0.10%, mentre nel caso della valuta europea la risalita è di 0.41% e il metallo giallo è attualmente venduto a 37.22 euro per grammo.

Il metallo giallo ha raggiunto il massimo valore toccato negli ultimi tre mesi, e secondo gli analisti il prezzo salirà ancora di almeno 6 punti nel 2017.
In ambito internazionale questo fenomeno si traduce in un reale rischio politico innescato da Trump, rischio che automaticamente rende l’oro uno dei materiali più sicuri in cui investire.

A riprova di questo fatto vi sono i pareri degli esperti, che indicano l’oro come miglior asset per chi non ha fiducia nel programma del Tycon, e prevedono il raggiungimento di quota 1300 dollari l’oncia entro il 2017.