Prezzo Petrolio 8 Febbraio 2017: quotazione Brent e WTI, cosa cambia?

Quotazione Petrolio Brent e Wti

Continua a far parlare di sé la quotazione del petrolio, che chiude oggi in negativo: le oscillazioni del prezzo dovute alle varie mosse compiute dai paesi più influenti nel mercato dell’oro nero, stanno procurando non poche grane agli analisti che si ritrovano ogni giorno a dover ritrattare le previsioni fatte in precedenza.

Ma andiamo a vedere di seguito, in questa giornata all’insegna del calo finanziario, qual è la quotazione aggiornata per quanto riguarda Brent e WTI e cosa cambia nel trend analitico del mercato del greggio.

Chiusura in negativo quotazione petrolio: ecco i valori di Brent e Wti

 Partiamo subito con i prezzi relativi al greggio europeo e statunitense: il Brent ha chiuso in negativo registrando un valore di ribasso pari a 0.05% e attestandosi nella giornata odierna a quota 55.69 dollari al barile, mentre per quanto riguarda il Wti il prezzo al barile è sceso a 52.97 dollari a causa di una capitolazione dello 0.08%.
Tuttavia, osservando il grafico settimanale, è comunque apprezzabile una configurazione tecnica tendenzialmente positiva, che lascia ben sperare gli analisti sulle sorti del mercato del greggio.
I prezzi stazionano attualmente al di sopra delle medie mobili a 50 e 200 giorni, e in virtù di questi dati, secondo il parere degli esperti la tendenza rimarrà comunque positiva in caso di mantenimento di questo andamento.