Prezzo Petrolio 22 Gennaio 2017: come ha reagito la quotazione al calo della produzione?

Petrolio reazione a tagli produzione

Nonostante gli storici patti firmati a Vienna a fine Novembre, la quotazione del petrolio – nonostante si mantenga su un trend rialzista – si mostra comunque debole e non rispecchia quelle che erano le aspettative.

Andiamo a scoprire nelle righe successive, come ha reagito complessivamente il mercato dell’oro nero dopo il recente taglio della produzione disposto dai paesi membri dell’Opec.

Quotazione petrolio dopo accordi di Vienna: ecco qual è la situazione

In questo momento il prezzo del petrolio, per quanto riguarda il Brent, è a quota 55.49 dollari al barile, con una percentuale di variazione positiva pari al 2.46%, mentre nel caso del Wti siamo a 53.25 dollari al barile con un incremento del 2.17%.
Con il solo ausilio di questi dati si potrebbe tranquillamente affermare che il costo del petrolio sta godendo di un trend positivo importante, tuttavia se si fa riferimento ai recenti accordi atti alla normalizzazione della produzione di greggio, in realtà i risultati ottenuti sono ancora al di sotto delle aspettative.

Uno dei ruoli maggiormente influenti per quanto riguarda la difficoltà di normalizzare il costo del greggio, è sicuramente giocato dagli USA, che sperano in un rapido rialzo dei tassi d’interesse da parte della Fed che porterebbe il dollaro a rafforzarsi sempre di più a discapito del prezzo del petrolio.

In termini numerici, l’Opec ha fatto sapere che la produzione degli USA potrebbe raggiungere i 13,7 milioni di barili entro il 2017, dato che non fa certo ben sperare gli stati membri di quest’associazione.

Le previsioni degli analisti in merito alla futura quotazione del petrolio, alla luce delle difficoltà emerse di cui si è appena parlato, sono contrastanti: secondo i più ottimisti a fine anno si arriverà a quota 60-70 dollari al barile, mentre inizia a farsi strada anche l’idea opposta che vede il petrolio scendere rovinosamente a quota 30 dollari al barile nel 2018.