Prestiti senza busta paga Compass: come ottenerli?

Età compresa tra i 18 e i 70 anni e residenza in Italia: questi sono i requisiti richiesti da Compass ai suoi clienti per la concessione di un finanziamento; è possibile quindi ottenere facilmente dei prestiti senza busta paga Compass? Non è esattamente così, perché tra i documenti che devono essere presentati insieme alla domanda di finanziamento c’è anche l’ultimo documento di reddito: cerchiamo di approfondire un po’ il discorso per vedere se anche chi non ha un reddito fisso ha qualche possibilità di ottenere le somme di cui ha bisogno.

Requisiti e documenti necessari per i prestiti senza busta paga Compass

Per la richiesta di un prestito personale Compass bisogna presentare un documento di identità valido, il codice fiscale e, come detto qualche riga fa, l’ultimo documento di reddito. I lavoratori dipendenti devono quindi allegare la busta paga, mentre i pensionati devono presentare il cedolino o le ricevute dei pagamenti da parte dell’Inps. I lavoratori autonomi non rientrano in queste categorie, ma hanno la possibilità di ottenere dei prestiti senza busta paga Compass allegando alla richiesta il Modello Unico. Ma tutti gli altri?

Le persone che possono essere interessate ai prestiti senza busta paga Compass non sono solo i lavoratori autonomi: i disoccupati, le casalinghe, i lavoratori atipici, i lavoratori in nero e gli studenti non hanno un documento di reddito dimostrabile. In giro sul web è possibile leggere che ci sono istituti di credito che accettano di erogare finanziamenti anche a soggetti di questo tipo purché offrano delle garanzie alternative come, ad esempio, immobili di proprietà o rendite finanziarie.

L’importanza del garante

In base alle informazioni che si possono reperire in rete possiamo però dire che i prestiti senza busta paga Compass vengono erogati solo in presenza di un garante: non è possibile ottenere finanziamenti di questo tipo presentando altri tipi di garanzie alternative. Riassumendo è possibile ottenere dei prestiti senza busta paga Compass, ma solo se si può contare su un garante che l’istituto di credito reputa affidabile e finanziariamente solido.

Per avere maggiori informazioni sulle tipologie di prestito disponibili è possibile navigare sul sito web ufficiale di Compass, mentre per saperne di più in merito ai requisiti richiesti e per fissare un appuntamento in filiale per parlare con il personale della finanziaria ed eventualmente richiedere il finanziamento si può telefonare al numero verde 800774433. Nel caso in cui la richiesta venga accettata, è importante sapere che le rate di rimborso sono fisse e che il loro pagamento può avvenire tramite addebito diretto in conto corrente o tramite i classici bollettini.