Prestiti personali gennaio 2017: le novità per i dipendenti con contratto a tempo indeterminato

Novità prestiti contratto a tempo indeterminato

Ottenere un prestito personale se sei un dipendente con contratto a tempo indeterminato può non essere sempre semplice. Questo perché la richiesta di prestito viene considerata dalle società creditizie solo se corredata di requisiti spesso molto rigidi che non sempre possono essere dispensati dal richiedente.

A questo proposito, vediamo nelle righe successive quali sono le novità finanziarie proposte dalle società disposte a concedere prestiti vantaggiosi ai clienti con contratto a tempo determinato.

Prestiti personali dipendenti con contratto a tempo indeterminato: ecco le migliori offerte

Partiamo subito con l’offerta di Isicredit, società molto attiva online ancora poco conosciuta.
Questa finanziaria consente di richiedere prestiti personali anche a coloro che non dispongono di alcun garante o a chi dichiara un reddito basso. La società promette inoltre ai propri clienti di ottenere importi alti grazie al prestito con Cessione del Quinto, richiedibile solo da chi dispone appunto di contratto a tempo indeterminato.
Per richiedere un prestito con Isicredit basterà recarsi sul sito della finanziaria e cliccare sulla scritta “richiedi subito il prestito senza garante”.

Anche la meglio nota società creditizia Findomestic propone un nuovo prestito con Cessione del Quinto riservato ai dipendenti con contratto a tempo indeterminato.
Grazie a quest’offerta potrai richiedere una cifra esemplificativa di 15.000 euro da rimborsare in 120 rate da 166 euro al mese, per un totale dovuto di 19.920 euro con Tan e Taeg fissi pari a 5,93% e 6,09%.

 Prestiti online: cosa fare per chi non è dipendente

Come abbiamo già avuto modo di dire, le banche e le finanziarie tendono ad erogare finanziamenti solo a chi ha già una busta paga o una pensione di anzianità. Per tutte le altre categorie di lavoratori, ad esclusione degli alto reddito, è davvero molto complesso riuscire ad ottenere un finanziamento a condizioni vantaggiose. Il problema è quello di offrire delle garanzie reddituali solide, che spingono la banca o la finanziaria ad erogare il prestito personale.