Prestiti Online Compass 2016-2017, prestiti personali per dipendenti pubblici, privati e pensionati: calcolo rata

Prestiti personali Compass

Cos’hanno in comune dipendenti pubblici, privati e pensionati?
Agli occhi della società di credito Compass, queste categorie hanno tutte e tre il diritto di accedere a un tipo prestito personale che sia in tutto e per tutto conforme alle proprie esigenze, qualsiasi sia l’ente statale a cui si appoggiano.

Compass propone ai propri clienti interessanti prodotti per finanziare i progetti di ogni tipologia di richiedente in tempi molto rapidi.

Per comprendere meglio, prendiamo come esempio di prestito la Cessione del Quinto, un tipo di prestito richiesto frequentemente da tutte le categorie sopra citate, la cui caratteristica sta nella quota della rata da versare che non dev’essere superiore a un quinto dello stipendio.

Prestiti personali per dipendenti pubblici, privati e pensionati: quali i requisiti e come calcolare rata

Per quanto riguarda i pensionati, Compass offre tassi convenzionati con INPS, INPDAP ed ex ENPALS molto interessanti. I richiedenti non devono avere età superiore a 85 anni e l’importo della pensione dev’essere superiore al valore di 495,43 euro al netto della quota cedibile.

Per richiedere questo tipo di prestito sarà sufficiente avere il cedolino della pensione e la certificazione di Quota Cedibile dell’INPS, oltre ai soliti documenti d’identità.

Nel prodotto offerto è inoltre inclusa la polizza assicurativa (obbligatoria per legge) in caso di morte.

Nel caso dei lavoratori dipendenti e privati, la Cessione del Quinto Compass è erogabile a chiunque sia di residenza italiana e (nel caso dei dipendenti) assunto con contratto a tempo indeterminato, nonché di età compresa tra i 18 e i 63 anni. Compass offre la possibilità di avere rate fisse e costanti per tutta la durata del finanziamento, oltre che la possibilità di richiedere anche più di 75.000 euro per affrontare qualsiasi tipo di spesa.

Per effettuare uno scrupoloso calcolo della rata, sarà sufficiente collegarsi al sito Compass e dare uno sguardo ai tassi d’interesse afferenti al tipo di prestito richiesto. Per calcolare un preventivo, potrete inoltre usufruire degli appositi simulatori presenti presso la piattaforma Web stessa.