Prestiti Online 3 Dicembre 2016: Findomestic, Agos e Compass presentano i prestiti personali agevolati

Prestiti tasso agevolato

Richiedere un prestito con tassi agevolati che si addicono alle specifiche esigenze è sicuramente al giorno d’oggi una delle priorità delle società finanziarie: per ogni tipologia di cliente deve esistere un finanziamento con le caratteristiche adeguate, che possa venire incontro alle necessità del caso con convenzioni particolari o agevolazioni generiche.

Che si tratti di giovani, dipendenti o pensionati, per ognuno esiste una soluzione ad hoc che una finanziaria che si rispetti deve mettere a punto nel migliore dei modi.
Vediamo di seguito alcuni istituti di credito che offrono finanziamenti a tassi agevolati richiedibili totalmente online.

Da Findomestic a Compass: quali sono i migliori prestiti agevolati di questo mese

Partiamo con la finanziaria Findomestic, che consente ai propri clienti non aventi busta paga di avere a disposizione un particolare prestito a tasso agevolato. Il richiedente prestito in questione non dovrà fornire garanzia supplementari (per esempio un immobile) ma dovrà avere comunque un reddito dimostrabile.
Findomestic sarà lieta di concedere il finanziamento dopo l’analisi del modulo online che dovrà contenere i dati personali e l’importo desiderato.

Parliamo ora della finanziaria Agos, che consente ai propri clienti di richiedere prestiti flessibili fino a un massimo di 30.000 euro. Grazie a questi particolari prestiti a tasso agevolato i clienti Agos avranno la possibilità di saltare rate all’occorrenza e modificarne l’importo, o addirittura di cambiare la durata del finanziamento.
Con questo tipo di prestito potrai realizzare i tuoi progetti godendo comunque di tassi competitivi ed effettuando il preventivo online.

Chiudiamo con l’istituto creditizio Compass, che mette a disposizione ai propri clienti pensionati un tipo di prestito con Cessione del Quinto molto conveniente.
Il richiedente prestito in questo caso potrà usufruire di finanziamenti con tassi agevolati in convenzione INPS, ex INPDAP ed ex ENPALS.
La massima somma richiedibile del prestito in questione ammonta a 75.000 euro e per la stipula del contratto non è necessario alcun garante.