Pietre segni zodiacali: cosa sono e come riconoscerle?

I segni zodiacali nascono con lo studio dell’astrologia che a sua volta trova radice nel sanscrito indiano. Anticamente si credeva che gli esseri umani nascessero sotto la benevolenza di alcune costellazioni, da cui traevano caratteristiche, tratti caratteriali e anche difetti. Non solo, era possibile anche notare che c’erano delle malattie e patologie che sono maggiormente “sviluppate” in alcuni segni rispetto ad altri.

Allo stesso modo ci sono anche delle pietre dei segni zodiacali che a loro volta sono “care” alle costellazioni e che regalano degli influssi benefici proprio ai segni zodiacali ai quali sono legati.

In totale sono 12:

  • Ariete
  • Toro
  • Gemelli
  • Cancro
  • Leone
  • Vergine
  • Bilancia
  • Scorpione
  • Sagittario
  • Capricorno
  • Acquario
  • Pesci

Indossando delle determinate pietre si hanno dei benefici per limitare le malattie o i problemi di salute che si sviluppano in una persona. Quindi cerchiamo di capire come esse funzionano e quali siano.

I primi 6 segni

Elenchiamo sia le caratteristiche che le pietre dei segni zodiacali dei primi 6 segni. L’ariete ha dei benefici dalle pietre del rubino, corallo e dal diaspro. Il colore rosso indica l’aggressività di questo segno che deve essere limitata. I problemi di salute di cui soffre l’ariete sono mal di testa e stress. Il Toro preferisce delle pietre dure come lo smeraldo, il topazio dorato e i lapislazzuli. I problemi di salute riguardano di cui soffre sono l’obesità, danni alla gola e anche al pancreas.

I Gemelli hanno bisogno di pietre “duplice”, per questo essi devono usare il cristallo, l’acquamarina o l’alessandrite. Pietre che cambino la loro colorazione in base alla luce che ricevono. I gemelli soffrono di ansia, attacchi di panico e danni al sistema nervoso. Le pietre del segno zodiacale del Cancro sono il turchese verde e la selenite. Esso soffre di problemi al seno come mastiti o noduli al seno e sviluppa anche disturbi alimentari.

Per il segno del Leone richiede delle pietre quali ambra, peridoto e sardonio. I nati sotto questo segno tendono ad avere problemi di cuore e malattie cardiovascolari. La Vergine, il segno che chiude la prima fascia dei 6 segni dello zodiaco, ama lo zaffiro, l’azzurrite e il diaspro rosa. La Vergine soffre di problemi allo stomaco e ulcere.

I restanti segni zodiacali

Passiamo alla seconda fascia dei 6 segni dello zodiaco che hanno anche le loro pietreLe pietre della Bilancia sono l’agata e l’opale. Questo segno ha problemi che riguardano i reni. Lo Scorpione ama il granato e il rubino. Un segno che ha sempre danni nelle parti intime. Il Sagittario apprezza il turchese e l’ametista. Esso soffre di problemi alla schiena e al nervo sciatico.

Per quanto riguarda il Capricorno, il segno “triste” dello zodiaco, vuole l’onice e del quarzo. Soffre di problemi di salute che riguardano le articolazioni e le ginocchia. L’Acquario, l’eterno incompreso, ha bisogno delle pietre come l’ametista e lo zaffiro blu. I problemi che lo affliggono sono mirati alla circolazione sanguigna e alle gambe. Infine, il segno dei Pesci ama il diamante e la pietra di sangue. Soffre di problemi digestivi e intestinali.

Come riconoscerle?

Il tatto è l’elemento a cui affidarsi quando si devono comprare delle pietre dei segni zodiacali. Purtroppo esistono tantissime pietre fasulle di materiali plastici che non sono reali. Siccome si tratta di pietre che comunque sono anche piuttosto rare e costose, meglio affidarvi a dei negozi che vi rilasciano anche una certificazione di garanzia. Infine, se siete molto sensibili, potreste riconoscerle semplicemente perché il vostro sguardo viene attratto dalla pietra che è più affine al vostro segno zodiacale.