Pensioni oggi 18 dicembre 2016: ultime news dal governo Gentiloni

News pensioni Governo Gentiloni

Negli ultimi giorni l’Istat ha rivelato alcuni dati preoccupanti per quanto riguarda le pensioni e la situazione attuale degli assegni di chi è entrato di recente nel periodo di pensionamento. Ma come si sta comportando, a questo proposito, il neonato governo Gentiloni?
Vediamo di scoprirlo nelle righe successive.

Novità pensioni anticipate, precoci ecc: cosa succede dopo Renxit?

La legge di stabilità 2017 sembra non aver subito modifiche nonostante la recente “abdicazione” di Matteo Renzi, ormai ex premier italiano, e il che vuol dire che se da un lato c’è chi beneficerà della pensione anticipata (chi si occupa di lavori faticosi e pesanti e chi godrà dell’uscita grazie all’APE Social), dall’altro i lavoratori precoci che richiedono l’estensione della quota 41 a tutte le categorie, vengono al momento trascurati dal Governo.

Per quanto riguarda i dati dell’ISTAT sopra citati, è stato reso noto il valore del reddito medio di oltre 16 milioni di pensionati in Italia che è aumentato di 283 euro. Tuttavia la positività della notizia è stata immediatamente abbattuta dal dato successivo, che riguarda il notevole ribasso dei più recenti assegni pensionistici pari a circa 818 euro in meno all’anno. 

Le previsioni sono quelle che sono dal momento che il Governo Gentiloni sembra essere orientato sul proseguimento della linea di governo precedente, fatto che sicuramente non giova al cambiamento in positivo delle carte in tavola per quanto riguarda le pensioni.