Pensioni Enasarco oggi 12 Dicembre 2016: novità sui contributi da versare, tempi e requisiti

Pensioni Enasarco Dicembre 2016

Le questioni relative ai tempi necessari per maturare un’adeguata pensione e ai contributi da versare per poter essere in regola con le nuove disposizioni, non sono ancora un argomento su cui gli italiani sono preparati. Questo perché la faccenda è ancora in piena fase evolutiva, e i requisiti non sono più ben chiari come vent’anni fa.

Vediamo di seguito di mettere un po’ d’ordine riguardo l’ente nazionale di assistenza per gli agenti e i rappresentanti di commercio (ENSARCO) e tutti i requisiti da possedere per maturare la pensione adeguata a noi.

Pensioni dicembre 2016: quali i requisiti e i tempi

Per quanto riguarda requisiti da possedere per conoscere le date di cessazione della contribuzione volontaria, potranno accedere alla pensione annua di vecchiaia reversibile coloro che raggiungano quota 90 addizionando gli anni compiuti della propria età anagrafica e l’anzianità contributiva posseduta (es. 65 + 25 = 90).

Per quanto riguarda gli agenti e i rappresentanti di commerccio, potranno effettuare domanda di pensione di vecchiaia coloro che abbiano raggiunto un’anzianità contributiva di almeno 20 anni e abbiano raggiunto l’età anagrafica minima e la relativa quota dell’anno di riferimento (per il quale calcolo è presente una dettagliata griglia all’interno del sito Ensarco).

La domanda può essere effettuata online direttamente sul sito Ensarco o presso la sede di un Patronato abilitato, e può essere inoltrata a partire da 30 giorni prima del compimento dell’età anagrafica oppure dopo.