Offerte Tim, Vodafone e Wind settembre-ottobre 2016: quali le migliori con smartphone incluso, pacchetti abbonamento

Tutti vogliono uno smartphone, e non uno smartphone qualunque: lo vogliono bello, grande, velocissimo, dal design innovativo, di marca. L’unico problema è che per acquistarlo servono parecchi soldi. Ma non ci si scoraggia, e anziché comprarlo subito ci si affida a abbonamenti telefonici mensili che ne includano uno e più facili da “digerire”. Di piani tariffari del genere ne vengono proposti in quantità considerevole nel nostro Stivale da parte delle tre compagnie telefoniche Tim, Vodafone e Wind. Vediamo più approfonditamente quelli validi in questo periodo.

Tim: Tim Next, Tim Next Unlimited e Tim Special Smartphone Edition

Tim presenta tre differenti tipologie di offerte con smartphone incluso: Tim Next, Tim Next Unlimited e Tim Special Smartphone Edition. La prima è un’offerta esclusivamente rivolta ai clienti che attivano o hanno già attivo un piano tariffario con dati, e prevede un anticipo, il cui valore è diverso a seconda del telefono scelto,  e 30 rate mensili in totale per ultimare il pagamento dello smartphone. Gli smartphone attualmente considerati nell’offerta sono: l’Iphone 7/7 plus, che parte da un costo mensile di 23 euro; il Samsung Galaxy S7/S7 edge, la cui rata mensile va dai 20 euro in su; l’Huawei P9 Plus, che prevede una spesa dai 20 in su.  Solo fino al 25 settembre, inoltre, tutti i clienti che sottoscrivono quest’offerta hanno la possibilità di utilizzare 2 GB di Internet in più al mese.Questo piano tariffario dà al cliente la possibilità di cambiare lo smartphone, o restituirlo dopo 12 mesi nel caso in cui non lo soddisfacesse. Il piano tariffario Tim Next Unlimited, invece, propone gli stessi smartphone già proposti dal Tim Next, ma prevede a differenza di quest’ultimo un abbonamento rateale di 55 euro mensili, che include SMS  e minuti illimitati,  6 GB  sfruttabili sia in Italia che all’estero e 6 mesi gratuiti del servizio di musica in streaming Tim Music.

Tim Special Smartphone Edition è pensata invece per i nuovi clienti che effettuano l’addebito con la carta di credito e/o il codice bancario. Propone una vasta gamma di offerte che includono, oltre allo smartphone, dai 1000 ai 6000 minuti e dai 4 ai 6 GB di Internet, a seconda del piano scelto dal cliente. Il costo varia dai 20 ai 30 euro, e dipende dal valore dello smartphone incluso nell’offerta. Anche quest’offerta, come la Tim Next Unlimited, permette al cliente di usufruire di Tim Music senza costi aggiuntivi per 6 mesi.

Wind: ricaricabile o con Magnum

Wind, invece, propone principalmente due diverse soluzioni con smartphone incluso: la prima è attuabile da tutti i clienti che si avvalgono di un’opzione per Ricaricabile, e comprende un’ampia scelta di smartphone dai prezzi molto variabili; la seconda può essere sottoscritta unicamente dai clienti che attivano o hanno attivo il piano tariffario Wind Magnum. Quest’ultima propone la stessa scelta di Smartphone dell’altra soluzione, con la differenza che la spesa rateale mensile per il pagamento dello smartphone si abbassa in questo caso di qualche euro. Se dunque, per esempio, uno smartphone costa 16 euro al mese con l’altro piano tariffario, con questo ne viene a costare 12. La Magnum è un’offerta valida fino al 9 ottobre, e si presenta in tre tipologie differenti: la prima propone 4 GB, minuti e SMS illimitati a 20 euro al mese; la seconda 10 GB, SMS e minuti senza limiti a 30 euro mensili; la terza 20 GB, minuti e SMS illimitati verso tutti a 40 euro al mese.

Vodafone: ricaricabile o con Red Start

Vodafone propone una scelta simile a quella di Wind: lo smartphone può difatti essere incluso in un abbonamento sia da parte di chi ha un’opzione per Ricaricabile, sia da parte di chi sottoscrive un abbonamento speciale, il Red Start. Quest’ultimo propone SMS e minuti illimitati, 5 GB di Internet e roaming in Europa e in Usa al costo di 39 euro da pagare ogni quattro settimane; per quanto riguardo l’abbonamento con incluso lo smartphone, permette al cliente di usufruire di costi aggiuntivi a un costo minore, o addirittura a costo zero. Ciò dipende dal tipo di smartphone: l’Huawei P9 Plus, ad esempio, prevede un contributo iniziale ma, oltre a questo, nessun tipo di spesa in più; l’Iphone 6S, invece, prevede il contributo iniziale, e un costo aggiuntivo di 15 euro mensili.

 

 

About Fabrizio 7 Articles
17 anni, scrivo sia per un necessità personale che per un desiderio di informare l'altro, sfruttando la mia curiosità per arricchirlo di nozioni. Ho molteplici interessi, che includono la letteratura, la politica, l'arte, la musica e, ovviamente, il giornalismo.