News Modello 730 2017: tutte le nuove detrazioni

News 730 2017

Uno degli appuntamenti fissi per i contribuenti è senza dubbio il modello 730, necessario per la dichiarazione dei redditi per i lavoratori dipendenti. Con il nuovo anno anch’esso, introdotto del 1993, subisce una serie di cambiamenti per quanto riguarda le detrazioni. Vediamo nel dettaglio quali sono le modifiche più rilevanti apportate al modello 730.

Tutte le news del 730

  • Irpef su premi di risultato: essa sarà decisamente alleggerita per i lavoratori privati che otterranno una tassazione agevolata qualora beneficiassero di premi di risultato fino a 2.500 euro. L’agevolazione sarà più consistente nel caso in cui i premi venissero pagati in contanti, per i quali verrà applicata un’imposta del 10%. Nel caso in cui il pagamento consistesse nel rilascio di buoni, voucher e simili non verrà applicata la suddetta imposta.
  • Sconto per ” Dopo di noi“: arriva a 750 euro annui l’importo detraibile per le polizze vita volte alla creazione di fondi per sostenere persone con handicap gravi dopo la morte dei genitori. Sarà inoltre possibile una detrazione del 20% per le donazioni e le erogazioni liberali destinate a disabili e strutture che operano nel campo del sociale a favore della categoria dei diversamente abili.
  • School Bonus: il tanto discusso provvedimento che consente ai privati di effettuare donazioni ed erogazioni ad istituti scolastici, prevederà per il suo primo anno di vita detrazioni del 65% sulla cifra destinata alle scuole.
  • Taglio dell’Iva per immobili verdi: chiunque abbia acquistato nell’anno 2016 una casa con classe energetica A o B avrà diritto ad uno sconto del 50% sull’Iva pagata lo scorso anno. Sfortunatamente, il provvedimento non è stato rinnovato per l’anno corrente.
  • Agevolazione arredi per coppie giovani: con il nuovo 730 tutte le giovani coppie che abbiano arredato il proprio immobile acquistato nel 2015 o nel 2016 potranno beneficiare di una detrazione del 50%. Requisito essenziale è che le coppie siano sposate o conviventi da almeno 3 anni; inoltre, almeno uno dei componenti della coppia dovrà avere un età inferiore a 35 anni.
  • Domatica:  L’ultima detrazione prevista dal nuovo 730 riguarda una detrazione del 65% per tutti i costi relativi all’installazione, la manutenzione e il controllo di impianti di riscaldamento e climatizzazione in abitazioni private.

Per tutte le altre informazioni riguardo il nuovo modello 730 sarà possibile recarsi presso Centri di Assistenza Fiscale.