Nasa niente da fare per test atterraggio su Marte

Nasa niente da fare per test atterraggio su Marte

Siamo al secondo tentativo da parte della Nasa per un eventuale approdo sul pianeta rosso, si tratta in particolare del test di uno speciale paracadute LDSD.

Il paracadute LDSD ovvero Low Density Supersonic Decelerator, per ora ha fallito, l’intento è quello di far sbarcare le navicelle su Marte, navicelle che sono simili a dei veri e propri dischi volanti, il secondo test è andato più o meno come il primo.

Il problema principale è il dispiegamento del paracadute, che serve appunto a rallentare la caduta della navicella, in questo caso l’altezza è stata portata a 36 chilometri dal suolo per testare proprio la validità del paracadute.

Il primo stadio del paracadute ha ridotto la velocità a Mach 2,5 successivamente ancora una volta il dispiegamento del paracadute non è stato totale ma solo parziale e dunque il tentativo è fallito, il prossimo dovrebbe essere l’ultimo e positivo tentativo.

About Redazione 936 Articles
Contenuti pubblicati dalla redazione di Piazza Armerina, scritti a quattro mani da più content writer, sempre aggiornati con le ultime news dal web.