Mutui per giovani dipendenti pubblici e privati Gennaio 2017: i migliori tassi

Mutui giovani dipendenti pubblici e privati

Anche quest’anno è aperta la caccia al mutuo più vantaggioso: dai dipendenti pubblici a quelli privati, la ricerca del finanziamento immobiliare più adatto alle proprie esigenze può non essere sempre facile, visto e considerato le numerose proposte delle società creditizie.

L’INPS sta dispensando interessanti mutui per quest’anno, compresi di tassi agevolati. Tuttavia questi ultimi sono fruibili solo per i dipendenti pubblici.
Vediamo dunque di seguito quali sono i migliori tassi di Gennaio 2017 applicati ai mutui per giovani dipendenti sia pubblici che privati.

UbiBanca e Intesa Sanpaolo: ecco i migliori tassi sui mutui 2017

La finanziaria UbiBanca consente di richiedere, grazie al pacchetto “Mutuo Sempre Light”, un finanziamento pari a 100.000 euro della durata di 20 anni da rimborsare tramite 240 rate mensili di 457,66 euro atto a coprire il 50% del valore dell’immobile.
Per quanto riguarda i tassi d’interesse, il Tan è pari allo 0,95% mentre il Taeg a 1,06%.

Intesa Sanpaolo invece, oltre a proporre interessanti mutui per dipendenti sia pubblici che privati, offre tassi agevolati ai giovani under 35, oltre alla possibilità di effettuare il rimborso della somma richiesta in un periodo di tempo che arriva fino ai 40 anni.
Un tipo di mutuo particolarmente vantaggioso offerto da Intesa Sanpaolo è “MutuoUp”, che consente di avere fino al 10% in più dell’importo del mutuo erogato per l’acquisto dell’immobile.