Mutui Online BNL e Banca Intesa Sanpaolo febbraio 2017: tassi e requisiti sui finanziamenti

Mutui Online BNL e Intesa Sanpaolo tassi e requisiti

Al giorno d’oggi, non tutti si possono concedere il lusso di recarsi presso un ufficio finanziario o un istituto fisico per richiedere un mutuo, ed è a questa esigenza che rispondono le società creditizie e gli istituti bancari che offrono la possibilità di richiedere un mutuo direttamente online senza spostarsi dallo studio di casa propria.

A questo proposito, BNL e Banca Intesa Sanpaolo sono due tra le società più preparate per quanto riguarda l’erogazione di finanziamenti online: andiamo a vedere insieme quali sono i tassi applicati alle loro proposte e di quali requisiti è necessario disporre.

Finanziamenti Online BNL e Intesa Sanpaolo: mutui a tassi vantaggiosi per il mese di Febbraio 2017

Con il “Mutuo Spensierato” offerto da BNL, disponibile presso il sito della finanziaria fino al 31 Marzo 2017, avrete la possibilità di avere un prodotto a tasso fisso destinato ai lavoratori dipendenti con contratto a tempo indeterminato che dovrà avere un’età compresa tra i 18 e gli 80 anni.

L’importo finanziabile dal mutuo in questione ammonta al 60% del valore dell’immobile per finalità di liquidità ed estinzione passività, e prevede una durata di rimborso a scelta tra 10, 15 o 20 anni.

Passiamo ora a Banca Intesa Sanpaolo, che con il suo “Mutuo Up” consente di avere fino al 10% in più dell’importo del tuo mutuo erogato per l’acquisto dell’immobile e di richiedere una somma aggiuntiva che ti sarà accreditata entro 24 ore dalla richiesta.

I requisiti per richiedere il finanziamento rimangono uguali a quelli sopra citati nel caso di BNL, ma nel caso di Intesa Sanpaolo, se hai meno di 35 anni la durata del mutuo può aumentare fino a 40 anni e il finanziamento si estende fino al 100% del valore della casa.