Miglior Conto Deposito Dicembre 2016: ING Direct-Conto Arancio, Fineco, Findomestic e BNL, dove conviene?

Conto deposito dicembre 2016

Il “conto in deposito” è un tipo di contratto bancario che si distingue dal conto corrente poiché risulta essere solo un deposito di denaro remunerato. Con questo tipo di conto è possibile effettuare solo operazioni di prelievo e versamento.

Nelle righe che seguono ti saranno mostrate le proposte di alcune compagnie creditizie così da poter giudicare più agevolmente dove conviene aprire il tuo conto deposito.

Conto Deposito dicembre 2016: quale compagnia mi conviene

La prima compagnia assicurativa di cui parliamo è ING Direct che con il suo 1% sulle somme depositate per 12 mesi offre sicuramente un vantaggio interessante per il conto deposito. Alla scadenza della promozione di benvenuto avrai inoltre la possibilità di continuare a risparmiare con il tasso base dello 0,30%.

Fineco propone invece ai propri clienti il conto deposito “CashPark“, collegato in automatico al tuo conto Fineco.
CashPark non necessita di costi di attivazione o utilizzo e prevede un tasso fisso per tutta la durata del deposito, oltre alla possibilità di effettuare trasferimenti immediati da e verso il conto corrente.

Un’altra valida società finanziaria che propone un’interessante piano di conto deposito è Findomestic, che promette ai propri clienti tassi fino all’1% con apertura 100% online e la totale mancanza di spese iniziali e periodiche.

Chiudiamo infine con BNL, che offre diversi prodotti in fatto di deposito denaro come per esempio il Certificato di deposito BNL o il libretto di risparmio, grazie al quale la banca acquista la proprietà delle somme depositate dal cliente obbligandosi a restituirle a richiesta del cliente o al termine di un vincolo temporale precedentemente stabilito.