Meteo, Caronte e la domenica di fuoco

Meteo, Caronte e la domenica di fuoco
Meteo, Caronte e la domenica di fuoco

Caronte ci ha regalato una domenica di fuoco e le previsioni meteo per la settimana appena iniziata, non sono confortanti.

Ormai sono diversi giorni che si continuava a dire che ci sarebbe stato qualche giorno torrido, poi sarebbero tornate temperature più accettabili. E invece manco per niente.

L’anticiclone africano Caronte con la sua bolla di aria calda e ferma, insiste e persiste alle nostre latitudini, e non vuole saperne di andarsene.

E così, sembra, avremo temperature ferocemente elevate fino ai primi di agosto. Sembra. Salvo proroghe, ovviamente.

Ma questa la domenica del 19 luglio è stata davvero di fuoco su tutta la penisola, una sorta di tempesta di afa portata dal maledettissimo Caronte, il nocchiero del fiume infernale di dantesca memoria.

Da Nord a Sud, secondo l’allerta del Ministero della Salute, ci sono state 23 città col bollino rosso, che vuol dire seri pericoli per la salute a causa del caldo torrido.

Ovviamente, come al solito, si ricorda che i soggetti più a rischio sono bambini e anziani, i quali sono invitati a non uscire di casa nelle ore più calde della giornata.

Il consiglio è quello di dissetarsi abbondantemente con sola acqua, anche quella di rubinetto, ovviamente, di mangiare frutta e verdura a volontà e di rinfrescarsi con docce frequenti.

About Redazione 937 Articles
Contenuti pubblicati dalla redazione di Piazza Armerina, scritti a quattro mani da più content writer, sempre aggiornati con le ultime news dal web.