Meningite: nuovo caso dopo viaggio a Firenze, 23enne ricoverata

Meningite nuovo caso do
Meningite nuovo caso do

La diagnosi è di meningite da meningococco di tipo B, ha colpito una studentessa di Grsseto, ricoverata a Bologna.

Un nuovo caso di meningite in Italia: è accaduto dopo un viaggio a Firenze compiuto da una giovane studentessa di Grosseto, 19 anni, ora ricoverata con una diagnosi di meningite da meningococco di tipo B al Sant’Orsola di Bologna. La ragazza era tornata nella città di Grosseto per il periodo delle festività natalizie ma in seguito, dopo un viaggio a Firenze e l’arrivo a Bologna, le sue condizioni di salute sono progressivamente peggiorate ed è ora si trova nel nosocomio della città emiliana in gravi condizioni nel reparto malattie infettive dove è stata sottoposta a diversi esami relative al caso di meningite. Dato che negli ultimi giorni della sua permanenza a Grosseto la diciannovenne ha studiato in biblioteca, anche il personale della struttura ha dovuto sottoporsi alla necessaria profilassi insieme alle altre persone che, negli ultimi giorni, sono entrate in biblioteca.

Anche per un centinaio di persone tra Grosseto e Bologna, che potrebbero aver avuto contatti con la diciannovenne, sono scattati i necessari controlli con le procedure di profilassi, come comunicato dall’Asl che ha spiegato che tali controlli interessano tutti coloro che hanno avuto contatti con il malato almeno fino a dieci giorni prima dei primi sintomi legati alla meningite. La terapia alla quale è stata sottoposta per contrastare la meningite è legata ad una massiccia somministrazione di antibiotici specifici.