Maturità 2015, ecco le tracce

Oggi si è svolta la prima prova della Maturità 2015 e tra gli studenti c’era tanta ansia e tensione. Come siamo abituati ormai da anni, quelle che erano le previsioni sono state puntualmente smentite. Si pensava a qualche traccia sull’Expo, sull’attacco a Charlie Hebdo, all’Isis: niente di tutto questo.
Per ciò che riguarda l’analisi del testo è stato Italo Calvino l’autore della letteratura italiana ad essere scelto: l’opera scelta è stata Il sentiero dei nidi di ragno. 
Passando invece al saggio breve, gli studenti potevano scegliere tra 4 proposte di diversi ambiti: per l’ambito artistico letterario il tema era “La letteratura come esperienza di vita” e vi erano tre dipinti diversi di Van Gogh, Popper e Matisse; per l’ambito socio economico la traccia era “Le sfide del XXI secolo e le competenze del cittadino nella vita economica e sociale”; per l’ambito storico politico il tema è stato il Mediterraneo e per quello scientifico-tecnico la comunicazione trasformata dall’elettronica e dall’informatica.
Infine la traccia C di argomento prettamente storico riguardava la Resistenza, mentre quello di cultura generale Malala.

Content writer per passione, scrivo in particolar modo di argomenti di tecnologia, ma anche gossip e serie tv.